04/05/2023
Servizi a Rete

Webinar | Il monitoraggio di Gruppo CAP per l’ottimizzazione degli acquedotti: verso la copertura totale della rete gestita

Partecipa al webinar per approfondire questi temi
‘Il monitoraggio di Gruppo CAP per l’ottimizzazione degli acquedotti: verso la copertura totale della rete gestita’
Martedì 9 maggio, ore 11:00 – 12:00
per riservare il tuo posto

 

Nel 2023 Gruppo CAP ha rinnovato il proprio impegno, coerentemente agli obiettivi indicati nel Piano di Sostenibilità che guarda al 2033, attraverso un ambizioso e mirato piano di investimenti per dare attuazione al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Progetto di ottanta milioni di euro in 6 anni (in corso dal 2020)

Il progetto prevederà un finanziamento di oltre quaranta milioni di euro fino al 2025 per il completamento della distrettualizzazione e del monitoraggio attivo e continuo per la riduzione delle perdite.

Tra i macro-indicatori individuati da ARERA per descrivere la qualità del servizio idrico integrato realizzato dei gestori, l’M1 si focalizza infatti sulle perdite idriche, perseguendo l’obiettivo di contenimento delle dispersioni della risorsa, attraverso un efficace presidio dell’infrastruttura dell’acquedotto.
 

Come Gruppo CAP ha deciso di accogliere la sfida dell’innovazione tecnologica?

Adottando nuove soluzioni e utilizzando sistemi di intelligenza artificiale per rendere più smart le reti e gli impianti del territorio.

Questo intervento si configura all’interno del Progetto di Riduzione Perdite su tutti i comuni gestiti, che potenzia ed accelera i risultati della pianificazione pluriennale d’Ambito, grazie a un incremento degli investimenti progressivo.
 

Quali sono i risultati attesi?

Attraverso il progetto si intendono incrementare e consolidare i risultati relativi alla riduzione dell’indicatore M1. Questo consentirà:

  • da un lato di apportare importanti benefici ambientali, quali le riduzioni dell’acqua immessa nella rete, di CO2 emessa in atmosfera e di energia elettrica consumata
  • dall’altro lato di aumentare l’impatto socio-economico-occupazionale.

In questo webinar, a cura dei tecnici esperti di Gruppo CAP, si parlerà:

  • dei metodi e degli approcci adottati dall’utility per trainare l’evoluzione del settore verso una gestione sempre più efficiente del servizio.

E verrà analizzato nel dettaglio

  • il progetto di monitoraggio della rete idrica e come questo sia un presupposto per l’ottimizzazione degli acquedotti e la riduzione delle perdite.

L’obiettivo di Gruppo CAP è definire un piano di azione che, alla luce degli obiettivi fino ad ora raggiunti, possa utilizzare strumenti sempre più sofisticati da estendere a tutto il territorio al fine di implementare sistemi di monitoraggio in tempo reale che, attraverso la digitalizzazione massiva delle informazioni, consentano una maggiore tempestività ed efficienza degli interventi pianificati dai sistemi di asset management, siano essi di sostituzione infrastrutturale che di ottimizzazione dell’assetto idraulico al fine di massimizzare gli effetti riducendo i costi.

 

Partecipa al webinar Il monitoraggio di Gruppo CAP per l’ottimizzazione degli acquedotti: verso la copertura totale della rete gestita

per riservare il tuo posto

QUANDO: Martedì 9 maggio, ore 11:00-12:00

 

Gli speakers

Con Francesca Mastromarino, Responsabile Efficientamento Acquedotto di Gruppo CAP.
Laureata in Ingegneria Civile con Specializzazione Idraulica, ha diversi anni di esperienza nell’ambito della distrettualizzazione, modellazione e ottimizzazione delle reti d’acquedotto.

E con Sonny Mazzeo, Tecnico Settorizzazione e ricerca perdite di Gruppo CAP.
Laureato in Ingegneria Civile con specializzazione idraulica. All’interno della Direzione Acqua presidia le attività di efficientamento degli acquedotti, con un particolare focus volto alla riduzione della dispersione idrica sulle reti distribuzione di acqua potabile in pressione.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete