04/07/2018
Servizi a Rete

Viacqua presenta il progetto per la nuova rete fognaria nel territorio di Dueville

Occorrono oltre 2 milioni di euro per completare la separazione della raccolta delle acque bianche e nere a Povolaro, frazione del comune di Dueville. Il progetto presentato ai cittadini da Viacqua, la società nata dall’unione tra Acque Vicentine e Alto Vicentino Servizi e che gestisce il servizio idrico in 69 comuni della provincia di Vicenza, permetterà completare gli interventi che consentiranno di porre fine all’annoso problema della roggia presente nel centro abitato, in pratica una fognatura a cielo aperto.
In passato il fosso, che scorre a poche decine di metri da una piazza, convogliava la fognatura mista quando i due sfioratori di Povolaro si attivavano. Evento che si verificava anche senza piogge abbondanti, per via delle acque parassite che si infiltravano nelle condotte fognarie, regalando agli abitanti un triste spettacolo. Problema che il gestore ha iniziato ad affrontare già due anni fa, quando ha creato un unico sfioratore dotato di una griglia che blocca la parte grossolana delle acque nere e che ora intende risolvere definitivamente con il nuovo intervento.
Intervento che consiste nella realizzazione di una nuova rete fognaria per le acque nere con la posa di oltre 4 chilometri di condotte, in modo da utilizzare l’attuale rete mista solo per la raccolta delle acque meteoriche che continueranno a essere scaricate nella roggia. In questo modo, inoltre, si renderanno anche più efficienti gli impianti di sollevamento e di depurazione. I lavori partiranno in autunno e saranno conclusi in circa un anno e mezzo.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete