21/06/2016
Servizi a Rete

Utilitalia e Protezione Civile insieme per le emergenze


Creare procedure e strumenti di collaborazione per il raggiungimento di obiettivi comuni, nell’interesse dei cittadini, nel campo della previsione e prevenzione dei rischi e nella gestione e superamento delle emergenze relativamente ai servizi idrici, energetici e di igiene urbana. È lo scopo del protocollo firmato tra il Dipartimento della Protezione Civile e Utilitalia, la Federazione delle imprese idriche, energetiche e ambientali.
“Utilitalia è una rilevante associazione di categoria che riunisce aziende di servizi pubblici locali operanti nei settori dell’energia elettrica, gas, acqua e igiene urbana, e in quanto tale supporterà il Dipartimento nella raccolta delle informazioni sugli effetti degli eventi calamitosi alle infrastrutture e sui servizi idrici energetici e di igiene urbana – spiega in un comunicato il DPC -. Il Dipartimento della Protezione Civile, dal canto suo, metterà a disposizione le informazioni in proprio possesso sugli eventi calamitosi per facilitare e ottimizzare l’eventuale intervento specialistico degli esperti di Utilitalia sul territorio”.
“Le aspettative della popolazione rispetto alle capacità di risposta del sistema di protezione civile hanno standard sempre più elevati – ha commentato il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio -. L’avvio della collaborazione, che in realtà è già stata battezzata sul campo nell’autunno scorso, in particolare in occasione dell’emergenza idrica a Messina, permetterà di migliorare l’efficacia delle azioni di protezione civile prima, durante e dopo l’emergenza”.
“Con la Protezione Civile condividiamo da sempre un capillare radicamento sul territorio e una costante attenzione alle necessità dei cittadini – ha commentato Giovanni Valotti, Presidente Utilitalia -. Questo accordo renderà più omogeneo l’approccio nelle situazioni di emergenza, che si possono determinare in caso di alluvioni, terremoti e dissesti in genere, in cui la popolazione interessata ha generalmente bisogno di un supporto immediato e coordinato sull’energia e sull’acqua potabile”.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete