05/02/2021
Servizi a Rete

Terna ed ENEA insieme per la sicurezza della rete

Accrescere la sicurezza e la resilienza della rete in alta tensione. Nasce con questi obiettivi la collaborazione tra Terna ed ENEA, l’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Le due realtà realizzeranno delle attività di ricerca grazie all’utilizzo di tecnologie innovative, quali l’Intelligenza Artificiale, i sensori e l’analisi dei dati tramite IoT. Le ricerche permetteranno di sviluppare modelli e strumenti per la prevenzione e la gestione delle situazioni di emergenza che interessano l’infrastruttura elettrica nazionale.

Più nel dettaglio, la collaborazione sarà focalizzata su:

  • sviluppo di sistemi di supporto alle decisioni in caso di eventi estremi anche attraverso la rappresentazione grafica dei fenomeni
  • stima dell’efficacia di interventi preventivi finalizzati ad aumentare la resilienza della rete
  • sviluppo di tecnologie e sensori per il monitoraggio in tempo reale degli asset e di modelli previsionali dei possibili danni fisici alle infrastrutture
Monitoraggio di tipo predittivo

A questo scopo, Terna sta già installando sistemi di sensoristica avanzata, monitoraggio e diagnostica, anche di tipo predittivo, per incrementare la sicurezza della rete. Grazie alla tecnologia IoT e a innovativi strumenti digitali collocati sull’infrastruttura, la società raccoglie inoltre dati utili per la gestione in sicurezza del sistema elettrico e la prevenzione di situazioni di emergenza.

Sul fronte dell’innovazione e della digitalizzazione, Terna ha già programmato circa 900 milioni di euro di investimenti sugli 8,9 miliardi di euro complessivi previsti nel Piano Industriale 2021-2025.

Iniziativa EISAC.it

Da parte sua, ENEA è impegnata nello sviluppo di tecnologie, sistemi e strumenti avanzati a supporto degli operatori e della pubblica amministrazione per la protezione e gestione in sicurezza delle infrastrutture critiche attraverso l’iniziativa EISAC.it (European Infrastructure Simulation and Analysis Centre, nodo italiano). L’obiettivo è quello di sviluppare e rendere disponibili tecnologie avanzate per il monitoraggio e la valutazione delle diverse tipologie di rischio, in particolare da eventi naturali. Attraverso l’acquisizione di informazioni (dati satellitari, simulazioni, previsioni meteo) i sistemi di supporto alle decisioni di EISAC.it consentono di elaborare:

  • strategie di prevenzione
  • piani di emergenza
  • scenari di rischio

Grazie a questi è possibile effettuare stress-test sulle infrastrutture.

Francesco Del Pizzo, Responsabile Strategie di sviluppo rete e dispacciamento di Terna

«Con il supporto di ENEA potremo mettere in campo ancora più azioni utili a fronteggiare i rischi connessi al verificarsi di eventi climatici estremi, facendo leva non solo sullo sviluppo della rete ma anche sull’adozione di nuove tecnologie che, a costi contenuti, consentono di massimizzare l’affidabilità delle nostre infrastrutture.

Le nuove tecnologie, l’innovazione e la digitalizzazione sono, come già delineato nel nuovo Piano Industriale 2021-2025, elementi imprescindibili per disegnare “new ways of working” che rispondano al cambiamento imposto da questo ultimo anno e per abilitare la transizione energetica a beneficio della resilienza, sicurezza e flessibilità di tutto il sistema».

 

 
di Servizi a Rete per essere il primo 
a conoscere le attività

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete