12/02/2019
Servizi a Rete

Teleriscaldamento geotermico a Piancastagnaio: a breve iniziano i lavori

Partiranno a breve i lavori per dotare il comune di Piancastagnaio, sul lato senese dell’Amiata, della sua rete di teleriscaldamento. Un servizio Green, in quanto ad alimentare l’infrastruttura sarà il calore della Terra, fornito dal campo geotermico di Enel Green Power.

Il progetto, per un costo complessivo di 10 milioni di euro, finanziati da fondi pubblici, permetterà di fornire energia termica sostenibile a circa 1.100 utenze, per una volumetria di un milione di metri cubi, servendo circa 4.000 abitanti. La società di Enel si occuperà della realizzazione della rete di trasporto del calore, mentre a realizzare e gestire la rete di distribuzione, che sarà di proprietà del Comune, sarà GES (Geo Energy Service), società con sede a Pomarance specializzata negli impianti di teleriscaldamento, nel cui capitale sono presenti, oltre Piancastagnaio, anche altri comuni geotermici toscani.

La costruzione del nuovo sistema segue quella già realizzata ed entrata in servizio nell’area artigianale “La Rota”, che fornisce calore a 19 aziende e a due insediamenti agricoli, e in località Casa del Corto, che sta entrando in funzione e che fornirà energia termica a 15 unità immobiliari, entrambe nel territorio del comune di Piancastagnaio.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete