AQP: piani di gestione per il riuso delle acque in agricoltura

Sono due gli impianti di affinamento gestiti da Acquedotto Pugliese, quello di Corsano e quello di Fasano-Forcatelle, già idonei alla normativa europea per il riutilizzo delle acque ad uso irriguo. Entro giugno 2024 è previsto l’adeguamento di altri quattro depuratori di proprietà del Gestore.

Lario Reti Holding: a pieno regime il depuratore di Barzio

È rientrato in funzione al pieno delle sue potenzialità, ora accresciute, il depuratore, realizzato negli anni Novanta e sottoposto a un importante intervento di rinnovamento partito nel 2022. Le opere, del valore di 1,5 milioni di euro, hanno permesso di efficientare l’impianto sia sotto il piano energetico sia della capacità di trattamento. L’alta qualità delle acque depurate ne permetterà il riutilizzo in ottica di economia circolare.

Riuso delle acque reflue depurate per l’irrigazione: Hera ci crede

La multiutility con Enea e l’Università di Bologna ha sperimentato presso il depuratore di Cesena un innovativo sistema smart che consente di gestire e ottimizzare il riuso delle acque trattate in base alle caratteristiche qualitative e alle esigenze idriche e nutrizionali delle singole colture in campo. Con risultati molto positivi sia in termini di risparmi di acqua e concimi sia di sicurezza dei prodotti, delle colture e del suolo

Acquedotto Pugliese: un gestore sempre più sostenibile

Valore della produzione oltre i 600 milioni di euro, investimenti per 172,8 milioni, la produzione di energia da fonte rinnovabile più che raddoppiata rispetto al 2017 e le emissioni di CO2 ridotte di 3.000 tonnellate. Sono alcuni dati del rapporto sull’attività del gestore idrico pugliese nello scorso anno, che mostra come il miglioramento dei dati economici dell’azienda procede in parallelo agli importanti risultati conseguiti sul fronte della sostenibilità.

Ecomondo 2020: per Gruppo CAP networking e innovazione sono i pilastri per costruire la ripresa economica

Sono 7 i focus sulle best practice della water utility lombarda, protagoniste dell’evento annuale dedicato all’innovazione industriale e all’economia circolare che quest’anno diventa full digital. Tra i temi affrontati durante l’evento: digitalizzazione, simbiosi industriale, riutilizzo delle acque depurate. Doppio appuntamento sulla Biopiattaforma di Sesto San Giovanni, il primo polo green e carbon neutral in Italia per il riutilizzo dei fanghi di depurazione e della FORSU in biometano, energia pulita ed eco-fertilizzanti.

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete