Record di investimenti per BrianzAcque nel 2023

L’assemblea dei soci ha approvato il bilancio 2023, chiuso con 2 milioni di utili e investimenti per oltre 65 milioni, cresciuti del 34% sul 2022. Enrico Boerci, confermato alla guida dell’azienda, punta a creare una rete con i gestori di Como e Lecco.

Acque conclude la prima opera del progetto Montagnola

È giunta al termine la prima parte del mega progetto, da oltre 20 milioni di euro, destinato a rivoluzionare il sistema di approvvigionamento idrico di buona parte della Valdelsa. Completati tutti e tre i lotti, del valore di sei milioni, per il rinnovamento e il potenziamento del sistema che dalla sorgente e dai pozzi di Badia a Coneo trasporta l’acqua verso il comune di San Gimignano. Posati 6,3 km di nuove condotte.

Progetti Pnrr al via a Messina

Amam ha assegnato alla ditta vincitrice dell’appalto, Siciltecnoplus, i lavori per la realizzazione dell’insieme di opere finanziate con i fondi Pnrr per 21 milioni di euro. Il progetto prevede interventi per la riduzione delle perdite idriche, oggi superiori al 53%, la digitalizzazione delle infrastrutture, la distrettualizzazione e mappatura e georeferenziazione della rete, il potenziamento del sistema di telecontrollo, che permetteranno di fare un salto di qualità nella gestione.

Lotta alla siccità e alle perdite il focus di C.I.R.A.

La società, che gestisce il ciclo idrico dei 21 comuni dell’Ato Centro Ovest 2 Savonese, negli ultimi anni ha moltiplicato gli sforzi per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento idrico sul territorio e abbattere le dispersioni di rete, che si attestano su una media del 45%. Tra i nuovi grandi progetti la costruzione di una rete di adduzione per collegare l’invaso artificiale di Osiglia, gestito da Tirreno Power, con la Val Bormida

La campagna smart meter di Gaia approda sulla costa apuo-versiliese

Nuova fase per la campagna di sostituzione massiva dei vecchi misuratori del gestore idrico della Toscana Nord. L’attività ora si sposta sulla costa dove gli smart meter di ultima generazione saranno installati presso le utenze di nove comuni. L’intervento è parte del progetto WaDIS, del valore di 40 milioni dei quali 25 finanziati dal Pnrr, che ha come obiettivo la riduzione delle perdite di rete.

Geal parte la nuova fase dei lavori sull’acquedotto di Lucca

Al via il secondo lotto dei lavori per la messa in sicurezza dell’acquedotto cittadino, per il quale il gestore ha ottenuto un finanziamento di 3,1 milioni di euro di fondi Pnrr a copertura di un investimento di 4,3 milioni. La nuova fase riguarda il risanamento della condotta DN 400 di piazza S. Maria, nel cuore della città, che sarà realizzato con la tecnica dell’hose lining

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete