Dal Pnrr oltre 18 milioni per fognature e depurazione nelle Marche

Con la sigla dell’accordo di programma tra Regione, ministero dell’Ambiente e della Sicurezza energetica e gli enti di governo d’ambito, sono in arrivo per i gestori i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza per la realizzazione di otto progetti che permetteranno di rendere più efficiente la raccolta e il trattamento dei reflui e uscire alle infrazioni comunitarie.

Marche Multiservizi pronta a partire con le opere nei comuni alluvionati

Arrivata la prima tranche da 96,7 milioni di risorse stanziate dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per i lavori di ripristino delle infrastrutture distrutte dall’alluvione che ha colpito le province di Pesaro e Urbino e di Ancona lo scorso settembre. Il gestore idrico ha avviato l’iter per partire con i primi cantieri del valore di 5,1 milioni in cinque comuni. I lavori prevedono il rifacimento di tratti di rete idrica, fognaria e interventi sui depuratori.

Sgi avvia l’iter per la stazione di spinta del gas naturale nelle Marche

I lavori, se l’iter autorizzativo procederà senza intoppi, inizieranno nel 2022 per mettere in servizio l’impianto entro la fine dell’anno successivo. La stazione sorgerà nel comune di Corridonia e sarà composta da due compressori con motore elettrico che comprimeranno il gas per trasportarlo alla nuova interconnessione con la rete Snam a Recanati o alla rete della stessa Sgi. Un’opera da 42 milioni che renderà la rete adriatica più efficiente

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete