Investimenti per oltre un miliardo nei prossimi tre anni dai gestori Viveracqua

Le risorse verranno utilizzate dai 12 gestori veneti raccolti nel consorzio per nuovi interventi finalizzati a potenziare le reti idriche, ad estendere quelle fognarie, a costruire nuovi depuratori e a migliorare il trattamento dei reflui. Un impegno in continuità con quello degli ultimi anni: solo nei primi nove mesi di quest’anno gli investimenti hanno toccato i 145 milioni di euro, mentre sono stati pari a 459 milioni nel 2019.

Viveracqua: un successo anche il terzo Hydrobond da 248 milioni di euro

L’operazione, che ha coinvolto 6 gestori consorziati, contribuirà a finanziare investimenti per 700 milioni di euro nei prossimi 4 anni nelle infrastrutture del Servizio Idrico Veneto. A sottoscrivere le nuove obbligazioni la BEI con 124 milioni di euro, Cassa Depositi e Prestiti con 30 milioni, Kommunalkredit Austria con 74 milioni, e altri investitori di mercato per i restanti 20 milioni.

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete