Sistema per il monitoraggio permanente con Tecnologia a Fibre Ottiche (F.O.) della Rete Acque Reflue della città di Milano

Servizi a Rete TOUR 2021, 22-23 settembre 2021 | Piave Servizi, Treviso

Durante la sesta edizione, dedicata al tema “Il Servizio Pubblico della distribuzione in relazione ai cambiamenti”, esperti provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento a Codognè (TV) presso la sede di Piave Servizi per confrontarsi sul tema della gestione delle reti del sottosuolo e per mettere a fattor comune le proprie esperienze e progetti.
Questo uno degli interventi in programma: “Sistema per il monitoraggio permanente con Tecnologia a Fibre Ottiche (F.O.) della Rete Acque Reflue della città di Milano”
Per saperne di più…

Un nuovo schema depurativo a servizio di Favara

A breve verranno assegnati i lavori per la costruzione del collettore che, insieme al nuovo impianto di depurazione, garantirà alla cittadina un efficiente sistema di collettamento e trattamento dei reflui, mettendo fine alla procedura di infrazione comunitaria. Entrambe le opere fanno capo alla Struttura Commissario Unico alla Depurazione, che ne ha sviluppato il progetto con Girgenti Acque.

Terna assegna una gara da 300 milioni per lo sviluppo della rete nazionale

Ad aggiudicarsela 17 imprese, tutte italiane. I lavori, che consistono nella posa di linee elettriche interrate, da realizzare nei prossimi 3 anni, interessano tutta la Penisola e sono stati suddivisi in lotti. Tra le principali, il collegamento elettrico Colunga-Calenzano, tra le province di Bologna e Firenze, da 170 milioni di euro, il riassetto della rete nelle principali città metropolitane e gli interventi per migliorare la sicurezza della rete nella Sicilia sudorientale

Acquedotto Pugliese mette in gara interventi per 300 milioni

Il Consiglio di amministrazione del gestore idrico pugliese ha approvato una nuova serie di bandi che interessano la conduzione e manutenzione delle reti idriche e fognarie, per un valore di 240 milioni di euro. A questi si aggiungono i bandi per l’adeguamento dei depuratori delle province di Bari e Barletta Andria Trani, di Brindisi, di Taranto e di Foggia per un importo di 47,5 milioni, e la fornitura di un gruppo elettrogeno per il sistema di sollevamento idrico di Manfredonia

Terna assegna gare per 600 milioni

Le due gare riguardano la manutenzione per i prossimi tre anni di circa 50.000 km di linee aeree a 150 kV sull’intero territorio nazionale. Ad aggiudicarsele tutte imprese italiane sottoposte a una complessa valutazione tecnica per via della complessità dei lavori, che impegneranno tra dipendenti e indotto, oltre 10.000 lavoratori

Italgas si aggiudica la gestione gas a Castel San Giorgio

Il principale operatore italiano della distribuzione gas si è aggiudicato la gara per la concessione del servizio per 12 anni nel comune salernitano. Decisiva per l’assegnazione della gara l’offerta presentata da Italgas: prevede investimenti per 4 milioni di euro per estendere la rete, che attualmente si sviluppa per 40 chilometri servendo 1300 utenze, e altri investimenti per la sua digitalizzazione

Citelum è il nuovo gestore dell’illuminazione pubblica a Empoli

La società francese si è aggiudicata la gara, pubblicata lo scorso ottobre, per la gestione e il rinnovo del servizio di illuminazione pubblica nella città toscana. Il bando del Comune prevedeva la concessione del servizio per 10 anni e il rinnovo di ben 6300 punti luce, per un importo base di oltre 7,3 milioni di euro

Acea Ato 2: pronto il progetto per Castel di Guido a Roma

Mancano gli ultimi dettagli al progetto esecutivo per la realizzazione della rete idrica e fognaria, rispettivamente, per un’estensione di 7 e 8 chilometri, a servizio del quartiere che sorge nell’estrema periferia Ovest della Capitale. Un’opera del valore complessivo di 8,5 milioni di euro, attesa da tempo e della quale beneficeranno circa 120 utenze, che sarà messa a gara il prossimo settembre.

Acquedotto Lucano: un bando da 65 milioni per i rifiuti della depurazione

C’è tempo fino al prossimo 10 giugno per presentare l’offerta per il bando di gara del gestore idrico della Basilicata per l’affidamento per un periodo di 5 anni del servizio di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti degli impianti di depurazione. Il bando riguarda 173 impianti ed è stato suddiviso in 10 lotti, ognuno dei quali accorpa depuratori geograficamente vicini

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete