ARERA: in calo le interruzioni sulla distribuzione elettrica

Il bilancio della regolazione premi/penalità dell’Autorità per le interruzioni sulle reti elettriche nel 2021 conferma il trend di miglioramento degli indicatori sulle interruzioni di elettricità, che registrano sia un calo del numero per utente sia della durata. Quasi 22 i milioni di euro che gli operatori dovranno restituire agli utenti per i disservizi, mentre le premialità per i miglioramenti conseguiti ammontano a circa 31 milioni

A2A sempre più green con 16 miliardi di investimenti

È quanto prevede il nuovo piano industriale 2021-2030 Life is our Duty, focalizzato sull’economia circolare e sulla transizione energetica, con investimenti, rispettivamente, per 6 e 10 miliardi di euro, per contribuire al conseguimento degli obiettivi di sostenibilità dell’ONU e al rilancio economico del Paese. Tra i target, ridurre del 20% delle perdite idriche, portare la capacità installata di rinnovabili a 5,7 GW, e recuperare ulteriori 4,4 milioni di tonnellate di rifiuti

Acea pronta a partire con l’installazione degli smart meter a Roma

Prenderà il via il prossimo ottobre il grande piano di Acea per la sostituzione a Roma dei contatori dell’energia elettrica con i misuratori smart di seconda generazione. Un piano imponente, sia nei numeri sia nell’investimento: saranno 2 milioni i misuratori che verranno installati nella Capitale, con un investimento che si aggira sui 300 milioni di euro.

e-distribuzione attiva il nuovo Centro satellite Milazzo2

Completato ed entrato in funzione il nuovo centro satellite nel comune in provincia di Messina. Snodo importante per la distribuzione elettrica, l’infrastruttura è tra le prime in Italia a utilizzare la tecnologia EasySat, ovvero
componenti già predisposti per essere collegati, grazie a un pre-cablaggio e completamente blindati con isolamento in esafluoruro di zolfo per una maggiore immunità ai fattori ambientali esterni

Investimenti per 2,9 miliardi nel nuovo Piano industriale di Gruppo Hera

Approvato dal Consiglio di amministrazione, il documento al 2023 destina la maggior parte delle risorse, circa 1,9 miliardi, all’estensione, ammodernamento ed evoluzione tecnologica delle reti, con una quota significativa stanziata per il rinnovo dei misuratori. A fine quinquennio previsto un margine operativo lordo di 1,25 miliardi, in aumento di 219 milioni rispetto al 2018

E-distribuzione: 28 progetti per le smart grid in Sicilia

La società si è aggiudicata un bando del Ministero dello Sviluppo Economico per lo sviluppo delle reti intelligenti nelle Regioni del Sud. 16 progetti riguardano la Sicilia, dove e-distribuzione ha ottenuto anche un finanziamento regionale per altri 11 progetti che permetteranno di rendere le reti sempre più resilienti, performanti e in grado di accogliere una quota maggiore di energia da fonti rinnovabili

Concluso il Progetto Belluno di e-distribuzione

Oltre 27 milioni di euro per i lavori, durati 5 anni, di ammodernamento dell’intera infrastruttura di distribuzione elettrica a servizio della città e dei comuni della sua provincia. Realizzate tre nuove cabine primarie, 250 km di linee di ultima generazione, per un’opera ad altissimo livello di automazione che garantirà affidabilità e flessibilità al sistema elettrico di un’area a forte vocazione industriale

e-distribuzione: rinnovate le linee elettriche nel palermitano

Concluso il Progetto Carini, il piano di interventi che ha interessato una vasta area della provincia di Palermo, realizzato con un investimento di 3,5 milioni di euro. Ammodernati oltre 40 km di rete elettrica e 90 cabine secondarie, per un telecontrollo più evoluto dell’infrastruttura, e realizzato un nuovo Centro satellite, un impianto in media tensione, che migliora la distribuzione elettrica

A Montebello Jonico il nuovo centro Satellitare di e-distribuzione

La società ha attivato il nuovo impianto in media tensione realizzato per migliorare e stabilizzare la distribuzione elettrica nella fascia jonica della provincia di Reggio Calabria. Telecontrollato dal Centro operativo di Catanzaro e collegato alla rete elettrica attraverso 7 nuove linee di media tensione, lunghe in totale circa 7 km, è stato realizzato con un investimento di 900.000 euro

e-distribuzione avvia il piano resilienza per l’Altopiano dei Sette Comuni

Circa 4 milioni di euro per rendere l’infrastruttura elettrica più efficiente, smart e sostenibile. È il programma di attività appena lanciato dal gestore della rete di distribuzione nei comuni delle Alpi vicentine, che prevede la rimozione di circa 300 tralicci, l’interramento di 30 km di linee elettriche aree di media tensione e l’installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo e telegestione in più di 150 cabine elettriche secondarie

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete