Terna e Carabinieri rafforzano l’intesa per la sicurezza della rete nazionale

In base al nuovo accordo, la società che gestisce la rete di trasmissione fornirà 675 dispositivi ai reparti dell’Arma coinvolti nel monitoraggio delle infrastrutture elettriche strategiche. Tra le azioni per la tutela del sistema elettrico è prevista la sistematica geolocalizzazione delle stazioni di Terna, la comunicazione in tempo reale tra Terna e le unità dei Carabinieri e la trasmissione di immagini dei siti sorvegliati.

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete