Acquevenete: nuovo serbatoio per il comprensorio di Montagnana

È stata attivata definitivamente la fornitura d’acqua del distretto attraverso le opere recentemente realizzate, che vanno a sostituire le fonti idropotabili di Lonigo, fino ad oggi trattate con carboni attivi per eliminare la contaminazione da Pfas.

Siglato il Contratto di Rete tra Sorical e i gestori del Sud

L’utility calabrese ha firmato il contratto che costituisce la Rete Sud. Si tratta di un progetto, promosso da Utilitalia, che vede nove gestori di acqua, rifiuti ed energia del Mezzogiorno “fare sistema” per migliorare i servizi offerti ai cittadini.

Acque Veronesi: nuovo acquedotto in Lessinia

Con una lunghezza di quattro chilometri e un diametro di 250 millimetri, la nuova condotta realizzata dal gestore, che collega il campo pozzi di Peri al serbatoio di Sant’Anna d’Alfaedo (VR), ridurrà disagi provocati dalla siccità estiva.

acquevenete mette fine all’emergenza Pfas nella Bassa Padovana

Grazie alla realizzazione di un nuovo schema idrico, a garantire l’approvvigionamento dei sette comuni della Bassa Padovana è ora la fonte pedemontana incontaminata di Camazzole, nel territorio di Carmignano di Brenta. I lavori, durati oltre quattro anni, hanno visto la realizzazione di un nuovo serbatoio della capacità complessiva di 10.000 metri cubi e la posa di oltre 21 chilometri di condotte, con un investimento di 28 milioni di euro.

Lotta alla siccità e alle perdite il focus di C.I.R.A.

La società, che gestisce il ciclo idrico dei 21 comuni dell’Ato Centro Ovest 2 Savonese, negli ultimi anni ha moltiplicato gli sforzi per garantire la sicurezza dell’approvvigionamento idrico sul territorio e abbattere le dispersioni di rete, che si attestano su una media del 45%. Tra i nuovi grandi progetti la costruzione di una rete di adduzione per collegare l’invaso artificiale di Osiglia, gestito da Tirreno Power, con la Val Bormida

Gesesa rende più efficienti le reti di quattro comuni del beneventano

Castelpagano, Foglianise, Telese Terme e Morcone i territori nei quali il gestore ha concluso lavori per un valore di 800.000 euro, finanziati da Regione Campania con fondi Por Fesr. Nei primi tre sono stati sostituiti i tratti di condotte più vetusti e ammalorati per abbattere drasticamente le perdite di rete. Nel quarto è stato realizzato un nuovo pozzo di emungimento per ovviare alla carenza di risorsa che si manifesta storicamente nella seconda parte dell’anno.

Irisacqua: una nuova dorsale per Grado

Sarà realizzata con un investimento di 25 milioni di euro l’interconnessione che collegherà la rete di distribuzione della cittadina turistica dell’Alto Adriatico al sistema acquedottistico di Aquileia. La nuova dorsale, che avrà un’estensione di 12,5 chilometri, garantirà alla rete di Grado una nuova fonte di approvvigionamento, mettendola al riparo da eventuali problematiche sull’acquedotto Fossalon.

Nasce Nepta, la società idrica di Italgas

Il colosso della distribuzione gas ha concluso l’acquisizione da Veolia delle società attive nel ciclo idrico nel Lazio, in Campania e in Sicilia. Un’operazione da 115 milioni che ne fa un importante player anche in questo comparto, dove ora serve circa il 10% della popolazione nazionale. Nepta è il nome della realtà dove sono confluite tutte le attività idriche del gruppo, che vuole spingere forte sulla digitalizzazione e la lotta alle perdite.

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete