Acquisizione di Aimag: proroga al 30 ottobre

Il comune di Mirandola posticipa a fine ottobre la chiusura del bando gara per l’acquisizione di Aimag. I comuni emiliani, detentori del 65% della società, hanno modificato l’iter concedendo una proroga di un mese.
L’utility potrebbe essere acquisita da Hera, già detentrice, dal 2009, del 25% del pacchetto azionario di Aimag.

Fusione Aimag-Hera: ci sarà un bando comunale

Aimag, l’utility della bassa modenese e mantovana, tenterà di sondare il terreno per eventuali potenziali compratori locali prima di effettuare la completa fusione con la multiutility Hera (proprietaria già del 25% delle quote della società, pari circa a 36 milioni di euro, dal 2009). Questo il verdetto uscito il 23 febbraio dopo il vertice dei consiglio sindacale di Aimag. Al via, dunque, un nuovo bando che secondo l’opinione dei presenti all’assemblea permetterà una maggiore trasparenza sul futuro dell’utility Aimag, ma che, sicuramente, farà ulteriormente slittare i tempi in avanti per la conclusione delle trattative.

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete