Roberto Cocozza è il nuovo amministratore delegato di Acea Ato 5

Il Consiglio di amministrazione della società, che gestisce il ciclo idrico in 86 comuni della provincia di Frosinone, ha eletto Cocozza e Pierluigi Palmigiani, rispettivamente, nei ruoli di amministratore delegato e presidente, cariche ricoperte entrambe dal dimissionario Stefano Magini. Ai nuovi vertici il compito di portare avanti il grande piano di ammodernamento delle infrastrutture, indispensabile per superare le tante criticità delle reti dei comuni della Ciociaria

Acea Ato 5 realizzerà un nuovo depuratore a Sant’Elia Fiumerapido

La società ha presentato il progetto del nuovo impianto per il comune del frusinate, attualmente servito da un depuratore che però non copre il fabbisogno dell’intero territorio. Le opere, per un valore di 6 milioni di euro, comprendono anche un nuovo collettore, per collegare al depuratore gli scarichi attualmente non trattati, e una nuova linea di scarico delle acque depurate

Inaugurato il depuratore di Acea Ato 5 a Sant’Apollinare

Un investimento da 500.000 euro per il nuovo impianto a servizio del comune in provincia di Frosinone, finora del tutto privo di sistema di trattamento dei reflui. Il depuratore ha una capacità di trattamento di 1500 abitanti equivalenti. I lavori avevano preso il via lo scorso novembre per concludersi a fine giugno

Acea Ato 5 avvia i lavori del nuovo depuratore di Roccasecca

L’impianto a servizio del comune del frusinate sarà realizzato entro l’autunno del prossimo anno con una spesa di circa 2,5 milioni di euro, che include anche il completamento di un tratto di condotta fognaria per il collettamento dei reflui. Grazie a una capacità di trattamento pari a 7000 abitanti equivalenti, consentirà di superare il deficit depurativo che interessava l’area

Acea Ato 5 inaugura il depuratore di Acuto

Conclusi i lavori sull’impianto a servizio del comune del frusinate, sottoposto a un radicale intervento di potenziamento e ammodernamento. I lavori, realizzati dalla società del gruppo Acea che gestisce il servizio idrico nell’Ato 5 Lazio meridionale con un investimento di 740.000 euro, si sono concentrati in particolare, ma non solo, sul comparto terziario. Il sistema è stato anche dotato di telecontrollo

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete