30/10/2014
Servizi a Rete

Sperimentazione di una nuova tecnica per ridurre le perdite sulla rete dell’acquedotto di Milano

Metropolitana Milanese spa, che gestisce il Servizio Idrico Integrato della Città di Milano dal giugno 2003, comunica che dal 3 al 5 novembre p.v. sperimenterà sulla rete dell’acquedotto, tra le prime città in Italia, una nuova tecnologia di ricerca perdite mediante una apparecchiatura semovente introdotta nella tubazione senza dover ricorrere a interruzione del servizio (SmartBall®).
“I risultati di MM, nella riduzione delle perdite nella rete idrica in città, sono già oggi di ottimo livello perché Milano è fra le città con la percentuale di dispersione d’acqua più bassa in Italia. Vogliamo fare ancora meglio – ha dichiarato Davide Corritore, Presidente di MM spa – con l’adozione di nuove tecnologie e nuove metodologie operative per raggiungere un duplice obiettivo: recuperare efficienza, contenendo i costi di gestione e elevare ulteriormente il livello del servizio offerto alla clientela”.
La sperimentazione, eseguita sulla condotta principale dell’acquedotto che conduce l’acqua dalla centrale di Assiano al centro città (circa 10 km), consentirà di migliorare l’efficienza della rete e pianificare gli interventi di riparazione e sostituzione delle tubazioni danneggiate senza interrompere il normale flusso dell’acqua e riducendo quindi i costi e i disagi di un intervento tradizionale. L’apparecchiatura consiste in uno strumento che si muove liberamente con il flusso nelle condotte in pressione e consente di rilevare e localizzare anche dispersioni di piccola entità, separando l’attività acustica associata alle perdite.
Per effettuare la sperimentazione, si dovranno movimentare alcune delle valvole presenti sulle derivazioni collegate alle tubazioni principali, che sono oggetto della ricerca.
Le zone interessate dalla sperimentazione sono:
Quartiere degli Olmi e Via Cusago
I disagi per i cittadini saranno minimi, si potranno verificare lievi cali di pressione oppure che l’acqua erogata dai rubinetti possa diventare leggermente torbida. Qualora accadesse, sarà sufficiente far scorrere l’acqua per alcuni minuti prima di utilizzarla finché non avrà riacquistato la naturale limpidezza.

Fonte: Ufficio Stampa – Metropolitana Milanese spa

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete