15/09/2021
Servizi a Rete

Sistema integrato di supporto alla gestione della rete di adduzione dell’Acquedotto della Romagna: Hindcast-Real Time-Forecast

 


Gilberto Forcellini, Giulia Buffi – Romagna Acque Società delle Fonti
Davide Persi – DHI Italia

 
Romagna Acque Società delle Fonti S.p.A. garantisce la captazione, la potabilizzazione e l’adduzione primaria ad Hera S.p.A., gestore della distribuzione. Per questo motivo Romagna Acque è il “grossista” del sistema acquedottistico della Romagna. Elemento cardine del sistema idrico dei Comuni delle province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna e della Repubblica di San Marino è l’invaso di Ridracoli, che sopperisce al 50% del fabbisogno idropotabile del territorio.

La restante domanda idrica è soddisfatta da altre fonti di approvvigionamento:
  • acque di falda nel riminese
  • acqua di superficie nel ravennate, dove si trova il potabilizzatore della Standiana (NIP2) che tratta le acque superficiali prelevate dal Canale Emiliano-Romagnolo
  • e da entrambe le tipologie nel territorio forlivese e cesenate

RASDF, al fine di verificare e manutentare proattivamente gli oltre 500km di reti adduttrici, si è dotata di un modello idraulico calibrato sia in moto gradualmente variato, tramite codice di simulazione MIKE URBAN, basato sul motore di calcolo EPANET, che in moto vario, tramite l’applicativo Water Hammmer, il tutto basato su piattaforma ArcGIS.

In fase di implementazione, sono stati collezionati:
  • dati relativi a tracciato
  • caratteristiche delle condotte, delle apparecchiature di linea quali scarichi, sfiati ed intercettazioni e di quelle di cabine di derivazione e serbatoi
  • informazioni relative a casse d’aria e alle prove a campo.
Applicazioni del modello idraulico calibrato

Il modello idraulico così realizzato è utilizzabile sia per analisi di scenario su periodi storici (Hidcast) sia come strumento di supporto decisionale (Forecast) operante in condizioni di moto stazionario, gradualmente variato e in moto vario. Inoltre, l’importazione del predetto modello, in forma semplificata, nella piattaforma web WaterNet Advisor utilizzabile da pc, tablet o smartphone ne consente l’utilizzo anche prescindendo da competenze modellistiche specialistiche.

La piattaforma WD On-Line

Con lo sviluppo, da parte dei fornitori DHI S.r.l., della piattaforma WD On-Line, il sistema è in grado di gestire l’acquisizione e l’archiviazione dei dati di monitoraggio per la predisposizione al funzionamento in tempo reale tramite la connessione allo SCADA. L’esecuzione di bilanci di massa ovvero la valutazione delle perdite, la valutazione dei carichi piezometrici residui rispetto ai simulati e la valutazione dei regimi di portata rispetto ai simulati attivano, qualora si verifichi il superamento di soglie preimpostate e di una determinata numerosità di eventi,  allarmi di intensità crescente visibili al telecontrollo.

Modalità Hindcast

La possibilità di riprodurre condizioni di funzionamento verificatesi nel passato, Hindcast, consente di verificare la correttezza o meno di algoritmi, regimi idraulici, etc..

Modalità Real Time

Nella modalità Real Time, l’applicazione di soglie di allarme ai parametri di portata, pressione, livelli di serbatoi o bilanci di massa consente poi di operare in tempo reale, o comunque con un ridotto tempo di intervento, all’individuazione e alla soluzione di eventuali problematiche.

Modalità Forecast

Infine, l’utilizzo del sistema in modalità Forecast agevola nella scelta dei parametri di algoritmo per sfruttare la capacità di laminazione dei serbatoi.

 

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete