06/05/2016
Servizi a Rete

Rifiuti a Genova: matrimonio in vista tra Iren e Amiu


Ampliare la propria attività a Genova, in particolare nel campo dei rifiuti. È uno dei possibili prossimi passi del gruppo Iren. A lasciarlo intuire un esplicito riferimento del suo Amministratore Delegato Massimiliano Bianco che, ospite del convegno ‘Verso un’industrializzazione del settore dei rifiuti. La situazione del nord ovest’, svoltosi a Palazzo Ducale di Genova, ha definito questa possibilità ‘interessantissima’.
‘Con oltre 2 milioni di cittadini serviti, Iren ha una consolidata esperienza nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti, sia in piccole realtà sia in città metropolitane come Torino. Genova, territorio nel quale Iren già gestisce il ciclo idrico e il gas, rappresenta un’opportunità di grandissimo interesse dove poter portare la nostra esperienza e competenza in materia ambientale”, ha aggiunto Bianchi. Un’affermazione che ha trovato riscontro anche nelle parole del sindaco della città Marco Doria: ‘Entro l’estate possiamo aspettarci una soluzione su Amiu (la partecipata del Comune che gestisce il ciclo dei rifiuti – ndr) che ha bisogno di una partnership industriale. Esiste un soggetto come Iren già presente sul territorio e con una propria capacità impiantistica, quindi un esame obiettivo sulle sinergie industriali è necessario’.

didascalia: Massimiliano Bianco, Amministratore Delegato di Iren

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete