25/09/2023
Servizi a Rete

Riduzione delle perdite, digitalizzazione e monitoraggio delle reti di distribuzione dell’acqua nei Sistemi di Acquedotto Interconnessi Brianza Centro – Ovest e BRV

Carlo Faiella – Coordinatore area telecontrollo, Brianzacque Srl

Maria Daniela Tomasino – Tecnico Impianti Acquedotto, Brianzacque Srl

Enrico Armanasco – Industry Manager Water & Wastewater, Endress+Hauser Italia

 

Brianzacque gestisce il servizio idrico integrato del territorio della provincia di Monza Brianza che ha un’estensione di 405,5 km2. La popolazione residente ammonta a 871.698 abitanti (fonte ISTAT, popolazione residente al 01/01/2018), per una densità abitativa molto elevata, pari a circa 2.151 abitanti per km2.

Appartengono alla provincia di Monza e della Brianza 55 comuni, ciascuno servito con un proprio acquedotto. Gli indicatori ARERA di qualità tecnica che caratterizzano al 2021 l’ATO MB sono i M1 Classe C, M2 Classe A, M3 Classe A. Considerato il ridotto margine di miglioramento conseguibile sugli indicatori M2 e M3, si è optato per indirizzare tutti gli sforzi esclusivamente al miglioramento dell’indicatore M1.

Oggetto del presente progetto è pertanto l’adozione di una serie di azioni infrastrutturali e gestionali volte alla riduzione delle perdite idriche localizzate in un sub-ambito territoriale costituito da 21 comuni su 55.

L’individuazione dei comuni è volta a concentrare gli interventi infrastrutturali, le azioni gestionali e tecnologiche al fine di massimizzare i risultati ottenibili compatibilmente con i tempi e le risorse già a disposizione e conseguibili mediante finanziamento PNRR.
 

Nello specifico sono stati considerati i seguenti requisiti per la scelta dei Comuni:
  • Comuni ricadenti nei sistemi di acquedotto interconnessi con perdite percentuali al di sopra della media dell’ATO MB;
  • Comuni ove il programma di rinnovo dei contatori di utenza non è stato ancora attuato o attuato solo parzialmente;
  • Distrettualizzazione e digitalizzazione delle reti idriche per un’estensione di almeno 1.250 km equipaggiate con misuratori di portata idonei per telelettura da remoto.

In virtù di ciò, nell’ambito del progetto è stata prevista la sostituzione del 40% dei misuratori ad oggi installati, con strumenti nuova generazione di tipo elettromagnetico, con la possibilità di interfacciarli al sistema di Telecontrollo esistente attraverso protocolli industriali che migliorino l’accuratezza delle misure, la sua ripetibilità e affidabilità.

Brianzacque ha quindi bandito una gara EPV dedicata esclusivamente ai misuratori di portata di tipo elettromagnetico, valorizzando nel punteggio tecnico le soluzioni tecnologiche finalizzate alla ricerca della massima affidabilità di misura e alla riduzione dei costi di gestione a lungo termine.

La soluzione tecnologica Heartbeat di Endress+Hauser, aggiudicataria della procedura di appalto, consente di attivare una verifica da remoto, in sala controllo, in qualsiasi momento e di ricevere in tempo reale l’esito relativo allo stato di funzionamento del misuratore. Un report di verifica completo di data, ora e test point effettuati (in formato pdf non sovrascrivibile) viene salvato automaticamente nella memoria del misuratore.  Il sistema di verifica in Tecnologia Heartbeat è tracciabile in accordo alle ISO9001 ed è approvata da TÜV.

 

 

 

 

 

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete