18/06/2021
Servizi a Rete

Pubblicato il bando per la metanizzazione di Isolabona

Anche Isolabona punta sul gas metano. L’amministrazione comunale del borgo in provincia di Imperia ha pubblicato l’avviso per la metanizzazione del comune.  L’avviso, con la formula del project financing, riguarda la progettazione, ampliamento e realizzazione della rete e degli impianti per la distribuzione del gas metano sul territorio del borgo. Territorio al momento servito da una rete alimentata a GPL gestita da Liquigas, con la quale la convenzione è scaduta a fine ottobre dello scorso anno.

 

Conversione ed estensione della rete

Più nello specifico, il bando prevede l’allaccio della rete di Isolabona a quella presente nel comune di Dolceacqua, l’eventuale ampliamento dell’infrastruttura e la sua conversione alla distribuzione del metano. I lavori, dovranno inoltre garantire ad altri comuni dell’area di allacciarsi in un prossimo futuro alla rete. Si tratta dei comuni di Rocchetta Nervina, Apricale, Pigna e Castevittorio. Il bando comprende anche la gestione del servizio e la distribuzione del gas.

La concessione è prevista per un arco di tempo non inferiore a 15 anni.

 

Termine ultimo il 30 giugno 2021

Saranno valutate positivamente le offerte che si distingueranno dal punto di vista tecnico ed economico. Particolare riguardo sarà dato nelle proposte alla possibilità di ampliare la rete, al minor tempo possibile per completare le opere, possibilmente entro la fine di quest’anno, e all’offerta con il miglior canone rapportato alla durata della concessione.

Il canone da riconoscere al Comune dovrà essere proposto dal promotore nell’ambito del piano economico finanziario. La sua entità non potrà essere comunque inferiore ai 15.000 euro annui.

Le realtà interessate dovranno far pervenire le proposte entro le 12 del prossimo 30 giugno presso l’Ufficio protocollo del Comune.

 

Si punta ad attivare il servizio per l’inizio del prossimo anno

Molto soddisfatto di questo importante passo il sindaco di Isolabona Augusto Peitavino. «Spero vivamente che, già dal prossimo inverno, gli abitanti di Isolabona possano godere dei benefici economici e calorici del riscaldamento a metano – ha dichiarato il primo cittadino -. Un grazie sincero e dovuto a tutti i soggetti che attivamente hanno partecipato a questo ambizioso progetto.

 


di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete