02/03/2017
Servizi a Rete

Pronto il progetto esecutivo per il collettore di Civitanova Marche


È pronto il progetto esecutivo del collettore fognario che consentirà di far confluire le acque reflue dei centri di Morrovalle e Montecorsaro all’impianto di depurazione di Civitanova Marche, in provincia di Macerata. Il progetto, messo a punto dal gestore del servizio idrico Atac di Civitanova, sarà realizzato nei prossimi mesi, con un investimento di 1,15 milioni di euro, finanziato per il 75% da fondi della Regione Marche.
Un’opera fondamentale e attesa da anni. Era infatti il 1997 quando la Provincia di Macerata aveva affidato la progettazione e realizzazione di un collettore che raccogliesse i reflui dei tre Comuni, convogliandoli al depuratore, una misura che rientrava anche nel piano di salvaguardia del fiume Chienti. L’opera, una volta realizzata, però non è stata mai trasferita ai Comuni, in quanto in fase di verifica sono stati scoperti diversi difetti costruttivi che ne impedivano il corretto funzionamento. Tra le principali criticità, rilevate con la videoispezione eseguita nel 2007, lo schiacciamento delle condotte, che in alcuni tratti impedivano addirittura il passaggio del robot, la presenza di avvallamenti che ostacolava lo scorrimento dei reflui provocandone il ristagno e diversi tratti rotti e riparati in modo approssimativo.
Criticità per far fronte alle quali è stato sviluppato il nuovo progetto, frutto di un accordo quadro tra AATO 3 delle Marche e la provincia di Macerata.
Il nuovo progetto comprende il rifacimento ex novo di ben 3.175 metri di condotte, oltre alla riparazione di anomalie sulle tubazioni esistenti e alla realizzazione di pozzetti di ispezione. Per l’avvio dei lavori occorre però attendere che la Provincia sciolga i nodi giudiziari legati alle cause con le imprese che costruirono il collettore, che da anni bloccano l’opera.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete