10/06/2024
Servizi a Rete

Profili in PRFV marcati CE per gli impianti di trattamento acque

Da quasi 50 anni M.M. srl si occupa della produzione e progettazione di grigliati e profili in PRFV (Polimeri Rinforzati con Fibre di Vetro), materiale composito costituito da una matrice di resina rinforzata con fibre vetro, meglio conosciuto come vetroresina. Molto apprezzato in ambito industriale per la realizzazione di carpenterie, il PRFV è utilizzato anche negli impianti trattamento acque perché garantisce resistenza alla corrosione, durata, leggerezza e facilità di installazione.

La M.M. srl dispone di una vasta gamma di profili in PRFV marcati CE tramite ETA (European Tchnical Assessment) secondo il Regolamento (UE) n. 305/2011 per i prodotti da costruzione e di profili standard realizzati in resina isoftalica. Le DOP (Declaration Of Performance) dei profili marcati CE sono disponibili sul sito della M.M.

A richiesta possono essere prodotti utilizzando altre resine per rispondere a specifiche esigenze del cliente. Tutti i profili hanno un velo superficiale in poliestere che, impregnato da una grande quantità di resina, sigilla la superficie del profilo stesso assicurando una protezione dei raggi UV e degli agenti atmosferici e impedisce l’affioramento delle fibre di vetro.

I profili in PRFV sono prodotti mediante pultrusione (dall’inglese estrusione per trazione), processo continuo di produzione di profili che consiste nella trazione delle fibre di vetro immerse in un bagno di resina e successivamente sagomate all’interno di uno stampo per ottenere la sezione desiderata. In analogia ai profili in acciaio, le forme delle sezioni possono essere sia aperte sia chiuse.

Negli impianti di depurazione, il PRFV è scelto principalmente per la resistenza alla corrosione, perché resiste a lungo a numerose sostanze chimiche e agli sbalzi termici. Inoltre, la leggerezza del materiale agevola non solo le operazioni di trasporto in aree di difficile accesso e montaggio, ma anche la movimentazione e le lavorazioni direttamente in cantiere.

Le applicazioni dei profili in PRFV di M.M. comprendono i piani di calpestio, coperture e tettoie, oltre a strutture di accesso a vasche, serbatoi, aree tecniche. In tutti i casi il PRFV garantisce un adeguato livello di sicurezza agli addetti ai lavori.

Strutture di supporto coperture

I profili in PRFV di M.M. vengono utilizzati per la realizzazione di sottostrutture di supporto di coperture di vasche caratterizzate da acque di processo, solfuro di idrogeno e altri gas aggressivi.

Strutture di accesso a vasche e serbatoi

Vasche e serbatoi possono essere dotati di punti di accesso personalizzati ai livelli superiori o intermedi, comprese scale o scalette, nonché di elementi di sicurezza come i parapetti, che proteggono gli addetti alla manutenzione dal rischio di caduta.

Piattaforme di lavoro

I grigliati e i profili in PRFV sono adatti alle piattaforme in ambienti aggressivi grazie alla loro resistenza alla corrosione. Le piattaforme presentano superfici antisdrucciolo e sono dotate di un sistema di parapetti. Sono progettate in base ai carichi di progetto specificati dal cliente.

Tettoie

Per la loro versatilità i profili strutturali in PRFV marcati CE di M.M. sono impiegati per realizzare tettoie a salvaguardia di sistemi tecnologici e attrezzature negli impianti industrialiLa struttura è interamente costituita da elementi in PRFV, inclusi profili strutturali pultrusi e arcarecci, lastre ondulate per il tetto e lastre laminate per rivestimenti verticali.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete