13/05/2024
Servizi a Rete

Nuovi mixer ad alta efficienza per il trattamento biologico dei fanghie delle acque reflue

Dal magazine - edizione marzo/aprile 2024

Il Gruppo KSB presenterà alla fiera IFAT, che si svolgerà a Monaco di Baviera dal 13 al 17 maggio 2024, l’ultima generazione di mixer KSB AmaProp per il trattamento biologico dei fanghi e delle acque reflue.

I motori elettrici per questi mixer consistono in motori sincroni a riluttanza con classe di efficienza IE5 Ultra Premium o motori asincroni con classe di efficienza IE3 Premium con potenze nominali da 0,85 a 20,0 kW.

A differenza dei motori sincroni convenzionali, i motori sincroni a riluttanza IE5 sono privi di materiali magnetici come le terre rare, classificate come materie prime critiche a causa del grande impatto ambientale provocato dall’estrazione nei paesi di origine.

A garantire la tenuta alle infiltrazioni lungo l’albero sono disposte due tenute meccaniche bidirezionali in disposizione tandem, con camera ad olio. La camera contiene olio bianco ecologico e a basso impatto ambientale. In caso di danni alle tenute meccaniche, il sensore dell’olio montato sull’anello di accoppiamento della tenuta meccanica fa scattare un allarme.

Di serie, i motori sono dotati di cuscinetti esenti da manutenzione e di sensori di temperatura per proteggere gli avvolgimenti dal surriscaldamento. I motori sono inoltre dotati di sensore di perdite. È possibile ordinare pacchetti di sensori aggiuntivi, ad esempio per monitorare la temperatura o le vibrazioni dei cuscinetti.

Le eliche a due o tre pale, in resina epossidica rinforzata con fibra di vetro, sono leggere e infrangibili. La superficie è rivestita con uno speciale strato protettivo in gelcoat, in grado di prevenire efficacemente la corrosione e l’abrasione. Il profilo è stato sviluppato tramite la simulazione fluidodinamica computazionale. I diametri delle eliche, da 800 a 2600 mm, coprono tutti i campi di applicazione. 

Le basse velocità dell’elica, da 24 a 208 giri al minuto, consentono un adattamento ottimale dei mixer all’applicazione specifica. Per raggiungere tali valori, si utilizzano convertitori di frequenza e ingranaggi cilindrici elicoidali a due o tre stadi.

Gli ingranaggi, dal funzionamento silenzioso, sono progettati per 100.000 ore di funzionamento. In virtù della struttura robusta, i mixer si caratterizzano per un intervallo di manutenzione primario a 16.000 ore operative o tre anni. Gli ingressi dei cavi sono sigillati con resina, per una tenuta stagna totale.

I supporti AmaRoc, realizzati con getti di calcestruzzo polimerico particolarmente solido e resistente, permettono di posizionare il mixer nella vasca di trattamento in modo sicuro e stabile.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete