11/10/2022
Servizi a Rete

Modulazione dei livelli di carico in rete per la gestione ottimale della domanda, degli asset e per la tutela della risorsa idrica. Il distretto idrico di Labaro a Roma

Alberto Trotta
Responsabile Distretti e Ingegneria
dell’Esercizio e Bilancio Idrico, Acea Ato 2
Giovanni Borta
Sales Account Engineer, RACI

 

La gestione industriale del SII realizza una perfetta sintesi nell’analisi di due fenomeni contrapposti; le variazioni dei fabbisogni e il progressivo incrementarsi del deficit tra domanda e disponibilità di risorsa. La distrettualizzazione è il processo fondante per far fronte a queste dinamiche e la gestione pressioni il presupposto per la sua efficace attuazione e il dominio dei livelli di servizio

Nella piena convinzione che l’ottimo in termini di efficienza è rappresentato da una situazione di giusto compromesso tra il contenimento dei livelli di carico in rete ed un idoneo livello di servizio finale, verrà raccontata l’applicazione di un sistema innovativo per la gestione avanzata delle pressioni in un distretto ricadente nel quadrante nord dell’Area Metropolitana di Roma, realizzato con idrovalvola RACIClayton, che permette l’individuazione e il mantenimento in continuo di una pressione ottimale nonostante l’elevato grado di variabilità in termini di domanda della rete di distribuzione sottesa.

Le idrovalvole pilotate infatti, sono uno strumento chiave nel pressure management. Di queste, le versioni servoassiste e a controllo elettronico offrono elevata flessibilità e il livello di performance necessari ad un moderno sistema di gestione delle reti idriche.

 


 

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete