26/01/2023
Servizi a Rete

Medea acquisisce Janagas e si rafforza ancora in Sardegna

Medea sempre più forte in Sardegna. La società del gruppo Italgas che si occupa della distribuzione gas nell’isola ha acquisito da Gruppo Fiamma l’intero capitale sociale Janagas. È questa l’azienda titolare delle concessioni di distribuzione e vendita di GPL, in 12 comuni sardi, tra i quali Olbia che così si aggiunge alle altre grandi città dell’isola già in concessione al Gruppo Italgas.

 

Acquisiti 430 chilometri di reti

L’operazione, annunciata lo scorso agosto, è stata conclusa con un investimento di 31,7 milioni di euro, e porta in dote a Medea, oltre alle concessioni, anche l’importante pacchetto di asset infrastrutturali di Janagas. Si tratta di reti che si estendono per più di 430 chilometri e a servizio di circa 12.000 utenti nei comuni di:

  • Olbia (Bacino 5)
  • Valledoria (3)
  • Buddusò (10)
  • Budoni (11)
  • Sedilo (13)
  • Genoni (17)
  • Terralba (19)
  • Simala (20)
  • Arbus (24)
  • Mandas e Siurgus Donigala (26)
  • Santadi (35).

«Questa operazione rafforza ulteriormente la nostra presenza in Sardegna e va a beneficio del territorio – ha commentato l’amministratore delegato di Italgas Reti, Pier Lorenzo Dell’Orco –. L’isola vedrà la realizzazione di nuovi investimenti in grado di creare le condizioni per il suo sviluppo. Con Olbia cresce il numero dei grandi centri urbani che affidano la rete del gas al Gruppo Italgas per la gestione efficiente ed efficace del servizio».

 

La forza di Medea

Le nuove reti acquisite il prossimo anno saranno convertite da GPL a gas naturale e la loro trasformazione digitale le metterà nelle condizioni di distribuire nel prossimo futuro anche gas rinnovabili, come biometano e idrogeno.

Intanto, vanno ad aggiungersi al monte di asset già di proprietà di Medea nell’isola. La società è infatti presente, in maniera totale o parziale, in 24 dei 38 bacini in cui è suddivisa l’isola e serve con il metano 77 città. Le sue infrastrutture contano circa 1.500 km di reti per il gas naturale, dei quali oltre 800 chilometri “nativi digitali”. A questi si aggiungono 600 km di reti alimentate ad aria propanata nei comuni di Cagliari, Sassari, Nuoro e Oristano.

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete