11/06/2024
Servizi a Rete

Lario Reti Holding rinnova il depuratore di Taceno

Proseguono i lavori di Lario Reti Holding sull’impianto di depurazione di Taceno. Gli interventi, del valore di 340.000 euro sono finalizzati a migliorare l’efficienza e la sicurezza della depurazione. L’impianto è infatti costituito da un insieme di edifici e vasche, situati in un’area compresa tra la sponda sinistra del Torrente Mortesina e l’argine destro del Torrente Pioverna. La regolazione dell’afflusso delle acque del primo torrente nel secondo avviene attraverso la regolazione manuale di una chiavica, dotata di una paratoia che resta aperta in periodi di acque basse e viene chiusa con le acque alteDurante l’intervallo di chiusura della chiavica, le acque di scolo si accumulano nella rete di canali. Grazie alle opportune manovre di riapertura del manufatto, non vengono ostruiti i collettori dei reflui fognari in ingresso e uscita dall’impianto.

Gli interventi

Per rendere il tutto più efficiente, il gestore idrico della provincia di Lecco ha deciso di rimuovere completamente la chiavica e di provvedere alla demolizione di una parte del muro di cinta che la contiene, con la relativa ricostruzione dell’intera porzione dell’alveoInoltre, per migliorare la qualità delle acque reimmesse in natura il progetto prevede l’installazione di un nuovo sistema compatto di grigliatura fine. Questo consentirà di rimuovere i corpi solidi presenti nel refluo, che potrebbero andare a inficiare il corretto funzionamento di tutti gli apparati elettromeccanici di trattamento delle acque nere.

Migliorare la sicurezza idraulica

Infine, le vasche della linea fanghi sono state già coperte e dotate di un sistema di aspirazione che convoglia l’aria al nuovo impianto di biofiltro a gusci di molluschi, riducendo, o addirittura eliminando, gli odori sgradevoli che possono derivare dai vari trattamenti dei refluiL’intervento, che rappresenta un passo fondamentale per la sicurezza del depuratore e per la gestione dei rischi idraulici, si prevede che sarà completato entro settembre di quest’anno.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete