10/05/2016
Servizi a Rete

L’app per segnalare a Iren i lampioni spenti


Iren ha lanciato la nuova app #Torino in luce per consentire ai cittadini di diventare protagonisti nel miglioramento del servizio di illuminazione pubblica attraverso l’utilizzo di uno smartphone permettndo di segnalare un’anomalia di un punto luce cittadino.

Disponibile gratuitamente sugli App Store Android e iOS, l’applicazione è facile da utilizzare: una volta scaricata e fatta la registrazione, basta attivare il gps, scattare una foto del lampione o del suo codice identificativo per comunicare il guasto a Iren. La segnalazione verrà presa in carico dalla multiutility, che provvederà all’intervento. Presto, inoltre, sarà disponibile anche la “risposta”, con la conferma dell’avvenuta riparazione.

Obiettivo della soluzione è avviare una nuova modalità di dialogo tra l’azienda e la comunità locale con il supporto delle nuove tecnologie, offrendo un nuovo canale di contatto che si aggiunge al numero verde (800.91.37.37) attualmente a disposizione.

La nuova soluzione fa parte del progetto “Torino a Led” che ha portato finora alla sostituzione di 41.000 lampade tradizionali con nuovi dispositivi a Led, con un risparmio di 7900 tonnellate di anidride carbonica e circa 4 milioni di euro per le casse cittadine.

In una futura implementazione, sarà possibile estendere le funzionalità dell’app #Torino In Luce anche ad altre città nelle quali lren gestisce il servizio di illuminazione pubblica.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete