03/09/2021
Servizi a Rete

Italgas completerà la rete di distribuzione gas della Valle d’Aosta

Dopo l’aggiudicazione, a inizio dello scorso anno, della distribuzione del gas metano in Valle d’Aosta, Italgas Reti si appresta ad avviare i primi interventi per estendere l’infrastruttura in diversi comuni della regione. Interventi che prenderanno il via nelle prossime settimane con il primo lavoro in programma a La Cure de Chevrot, frazione del comune di Gressan.

Nell’offerta con la quale si era aggiudicata la gara, la società si è impegnata nel corso dei 12 anni di gestione a raddoppiare la rete di distribuzione del gas naturale e il numero delle utenze raggiunte dal servizio. Più nello specifico, agli attuali circa 350 chilometri di rete se ne aggiungeranno altri 270, mentre le utenze passeranno dalle attuali 20.000 a oltre 40.000.
 

Investimenti per 100 milioni

Oltre all’estensione della rete, il piano di Italgas comprende anche interventi di innovazione tecnologica su tutta l’infrastruttura e la metanizzazione di 17 nuovi comuni. In questo modo la società punta a servire tutta la vallata che va da Aosta a Courmayeur.  Per la realizzazione di tutte queste opere la società ha messo in campo un investimento pari a 100 milioni di euro. Risorse che serviranno a implementare anche una serie di interventi migliorativi rispetto a quanto previsto dal bando di gara.
 

Completare il processo di metanizzazione

Bando che era stato pubblicato dal Comune di Aosta, in qualità di capofila dell’ambito territoriale, nella primavera del 2018. Con il nuovo affidamento del servizio si puntava anche a completare il processo di metanizzazione della Regione, iniziato negli anni Novanta del secolo scorso.

Al momento in Valle d’Aosta i comuni metanizzati sono 24 su un totale di 74 e le utenze servite sono circa 20.000. Ciò su un territorio particolarmente complicato e dove fino a oggi risultano servite principalmente le aree a valle e i comuni più vicini alle grandi arterie stradali, come l’autostrada fino ad Aosta e verso Ivrea.

Italgas nella sua offerta ha rivisto in alto gli obiettivi originali previsti dal bando: i comuni che saranno metanizzati saranno 17 invece di 12, mentre la rete estesa di ulteriori 270 chilometri a fronte dei 170 richiesti.

 


di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete