11/03/2021
Servizi a Rete

Il teleriscaldamento di Cinisello Balsamo diventerà più green

i

Il teleriscaldamento di Cinisello Balsamo diventerà più green. L’amministrazione del comune in provincia di Milano ha infatti approvato il progetto di Engie per il revamping della centrale di cogenerazione che alimenta la rete di distribuzione del calore. Progetto indispensabile per dare realtà all’accordo che Engie aveva siglato nel 2019 con BEA (Brianza Energia Ambiente), primo operatore nella provincia di Monza e Brianza nella produzione di energia attraverso la termovalorizzazione dei rifiuti, per alimentare l’infrastruttura con energia generata in un’ottica di economia circolare.

L’agreement tra Engie e BEA 

Questo accordo prevede che alla centrale arrivi il calore generato dal termovalorizzatore di Desio di BEA. Conseguentemente aumenterà la portata del servizio, ma al tempo stesso diminuirà la quantità di metano utilizzata nella centrale di Engie.

L’ammodernamento della centrale 

Da qui l’esigenza di ammodernare la centrale, dotandola di due nuovi serbatoi di accumulo da 1.000 mc ciascuno. Così sarà possibile stoccare l’energia termica fornita dal termovalorizzatore e di una caldaia di backup. Grazie ai minori consumi di metano, verrà evitata l’emissione in atmosfera di circa 2.400 tonnellate all’anno di CO2Il teleriscaldamento di Cinisello Balsamo sarà ancora più green.

L’estensione del servizio ad altri quartieri

Engie e l’amministrazione comunale stanno lavorando per superare i problemi legati all’estensione del servizio. I quartieri interessati sono quelli di Crocetta e Balsamo. In programma un bando per portarlo in quest’ultimo quartiere. 

 
 

 
di Servizi a Rete per essere il primo 
a conoscere le attività

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete