08/06/2016
Servizi a Rete

Il rifacimento delle reti idriche di Ploaghe


Con l’approvazione del progetto definitivo per il rifacimento delle reti idriche il Comune di Ploaghe, in provincia di Sassari, dirà finalmente addio ai problemi idrici che da tempo lo affliggono.
Dopo l’approvazione del progetto preliminare, avvenuta a fine 2015 tramite una conferenza di servizi alla quale hanno partecipato i rappresentanti di Abbanoa, di Egas e il sindaco del Comune, Carlo Sotgiu, il nuovo passo permette di avviare le procedure per l’appalto delle opere. Il progetto, finanziato con fondi Cipe, è inserito all’interno dei lavori previsti per la “Zona Operativa 6.2 – Distretto 6” e comprende oltre a Ploaghe altri 14 Comuni per un importo complessivo di 8,2 milioni di euro. La parte di intervento ricadente sul territorio ploaghese è quella più importante e prevede la sostituzione di quasi 5 chilometri di condotte per un importo complessivo di circa 1,8 milioni di euro.
“Siamo molto soddisfatti: con gli interventi di efficientamento proposti dovrebbero risolversi definitivamente i problemi idrici del paese dopo decenni di razionamenti e approvvigionamenti a singhiozzo – ha commentato il sindaco Carlo Sotgiu –. Ora attendiamo fiduciosi gli esiti del completamento dell’iter amministrativo in attesa dell’inizio dei lavori”. L’appalto dovrebbe essere espletato nei prossimi mesi e l’impresa aggiudicataria dovrà redigere il progetto esecutivo prima di eseguire i lavori previsti per il prossimo anno.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete