15/05/2017
Servizi a Rete

Il futuro dell’HMI? È sul web

servitecno

Milano, maggio 2017

L’HMI nativo per il web di GE Digital non si limita a proporre all’operatore una semplice visualizzazione dello SCADA su web, ma è un’applicazione che nasce per “vivere” online, pensata strutturalmente e graficamente per girare su dispositivi mobili: una piattaforma semplice ed efficiente, in grado di mostrare rapidamente lo stato generale dell’impianto in tempo reale, ma con la possibilità di gestire ogni singolo dato o allarme, approfondendo gli eventi fino a definirne origine, causa ed effetto.

La Web HMI di iFIX è basata sullo standard HTML5, compatibile con la maggior parte dei browser più comuni e supporta le applicazioni multi-touch. Grazie alle nuove capacità grafiche, le schermate possono scalare automaticamente per adattarsi al device su cui vengono visualizzate, da iPad e iPhone ad altre tipologie di dispositivi e schermi.

I vantaggi di uno SCADA web-based vanno oltre all’interfaccia operatore. Con il nuovo iFIX, la gestione dei client è stata estremamente semplificata: la configurazione, lo sviluppo e la distribuzione dei client sono tutte funzioni centralizzate, e gli eventuali aggiornamenti o modifiche sono riportati automaticamente sui client.

Grazie alla Web HMI di GE Digital con una rapida occhiata gli operatori potranno monitorare, controllare e visualizzare tutto quello che avviene sul campo e potranno mettere in atto le giuste strategie per raggiungere il traguardo di una maggiore efficienza e una riduzione dei costi.

L’offerta commerciale proposta in Italia da ServiTecno, storico partner di GE Digital, include la possibilità per chiunque acquisti una licenza di GE iFIX di avere a disposizione un numero illimitato di client gratuiti.

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete