24/03/2022
Servizi a Rete

Il Comune di Cinisello Balsamo acquista la rete gas

Il Comune di Cinisello Balsamo è diventato proprietario degli impianti urbani di distribuzione gas. La decisione dell’amministrazione comunale è stata approvata dalla giunta che in una recente delibera ha anche stabilito il valore complessivo di reti e impianti da riconoscere come rimborso alla società affidataria del servizio. Società rappresentata da 2i Rete Gas, secondo operatore nazionale nella distribuzione gas, il cui contratto di concessione è scaduto.
 

Il servizio ora passa a Unareti

Valore che è stato fissato pari a 8,1 milioni di euro. La cifra costituisce il rimborso dovuto alla società concessionaria del servizio per gli impianti e le migliorie alla rete realizzati dal 2006, anno di sottoscrizione del contratto, alla data di subentro del nuovo gestore. Il nuovo gestore è rappresentato da Unareti che si è aggiudicata la gara per la gestione nell’Atem Milano 1.

Una gara del valore di 1,3 miliardi, il secondo per importanza economica dopo quello di Roma, che oltre il capoluogo lombardo comprende diversi comuni del suo hinterland: Baranzate, Bollate, Corsico, Novate Milanese, Sesto San Giovanni e, appunto, Cinisello Balsamo. Gara che tra l’altro la società del gruppo A2A si era aggiudicata proprio superando al fotofinish 2i Rete Gas, grazie ai 5 punti in più per l’offerta tecnica, a parità di giudizio sull’offerta economica.  
 

Un investimento per il Comune

Per il Comune di Cinisello Balsamo l’acquisto rappresenta un investimento. Ciò grazie ai circa 2 milioni l’anno di introiti per la concessione del servizio che l’ente incasserà per tutta la durata della concessione, ovvero 12 anni. Ma non solo. «Siamo di fronte a un’operazione davvero importante – ha commentato il sindaco di Cinisello, Giacomo Ghilardi. Una scelta di campo e un passo in avanti rispetto alle politiche del passato che mette al riparo da contenziosi che potrebbero verificarsi a seguito dell’avvicendarsi dei concessionari. La nostra amministrazione, infatti, sta ancora scontando il peso di un contenzioso relativo agli anni che vanno dal 1975 al 2005».

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete