26/10/2016
Servizi a Rete

Hera Luce gestirà l’illuminazione di Telgate


Hera Luce si è aggiudicata l’appalto di questi servizi nel territorio comunale e in questi giorni è stato firmato il contratto per avviare i lavori di efficientamento degli impianti.
Attualmente Hera Luce gestisce oltre 300.000 punti luce, con criteri che puntano soprattutto all’efficienza energetica e all’innovazione, in una settantina di comuni italiani, sei dei quali nella provincia di Bergamo.
Telgate presto sarà interamente illuminato a led, la tecnologia efficiente capace di consentire un forte risparmio nella bolletta elettrica e un importante beneficio in termini di minori emissioni di CO2. Il suo progetto di riqualificazione prevede la sostituzione dei corpi illuminanti con apparecchi a led di ultima generazione ed elevata efficienza nella maggior parte del territorio comunale
I lavori saranno preceduti da interventi di manutenzione sugli impianti, che prevedono la realizzazione di una nuova linea elettrica e la sostituzione di buona parte dei pali di sostegno.
Tutto questo permetterà al Comune un risparmio energetico medio annuo pari a circa il 65% rispetto allo stato di partenza degli impianti, equivalente a oltre 60 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio). Le emissioni di CO2, di conseguenza, si ridurranno di circa 130 tonnellate l’anno.
Per garantire maggiore sicurezza ai cittadini, è previsto il potenziamento dell’illuminazione in alcuni punti, come passaggi pedonali e tratti importanti della viabilità. Proprio ai cittadini è dedicato già da ora un servizio gratuito tramite il quale possono segnalare direttamente eventuali guasti o malfunzionamenti.
“La stipula del contratto tra il Comune di Telgate e la società Hera Luce – ha detto Fabrizio Sala, Sindaco di Telgate – sancisce la chiusura di un importante tassello. La nuova sorgente luminosa che arriverà sul nostro territorio ci permetterà di potenziare aspetti positivi che reputo fondamentali per la nostra cittadinanza. Grazie al carattere innovativo di queste fonti luminose, si potranno avere risparmi energetici, potenziamento di alcuni punti di illuminazione e, aspetto assolutamente fondamentale, si attueranno azioni strategiche di prevenzione anche in tema ambientale, essendo minori le emissioni di CO2. Tale soluzione altamente migliorativa permetterà, inoltre, di innalzare i livelli di sicurezza in quanto si prevedono alcuni nuovi punti luce nonché il potenziamento di quelli già esistenti, in alcuni passaggi pedonali ed in tratti ad alta viabilità. Non è secondario ricordare che fino a pochi anni fa era altamente impensabile poter dotare il nostro territorio comunale di sistemi di impiantistica a ridotto impatto ambientale ma con un livello di qualità tanto elevato. Siamo fieri di poter donare alla nostra cittadinanza quello che reputo un servizio fondamentale e mi auguro che questo possa essere solo il primo passo di un lungo cammino verso un futuro più “luminoso” che sappia coniugare sicurezza, benessere e salute di cittadini e territorio”.
“Siamo soddisfatti e onorati di poter gestire il servizio di illuminazione pubblica anche in questo comune del Bergamasco – ha dichiarato Alessandro Battistini, Direttore Generale di Hera Luce – la nostra attenzione sarà soprattutto incentrata sul risparmio energetico che, grazie all’efficientamento degli impianti raggiungerà, rispetto alla condizione attuale, un risparmio di energia del 65% all’anno. Raggiungeremo questi obiettivi grazie all’utilizzo di tecnologie sicure e di ultima generazione, selezionate adottando i Criteri Ambientali Minimi per l’illuminazione pubblica, sviluppati secondo le indicazioni della politica europea, volta a coniugare competitività e sostenibilità”.

Didascalia foto: Fabrizio Sala, sindaco di Telgate, e Alessandro Battistini, Direttore Generale di Hera Luce

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete