30/06/2015
Servizi a Rete

Gruppo CAP: 2 miliardi di opere, oltre 63 milioni di investimenti all’anno

    COMUNICATO STAMPA

Economia/ Gruppo CAP: l’assemblea dei soci approva il Bilancio
2 miliardi di opere, oltre 63 milioni di investimenti all’anno e un valore della produzione di che sfiora i 300 milioni

Expo Milano 26/06/15 | Si è conclusa con una cerimonia a base di acqua l’Assemblea dei soci di Cap Holding. Oltre 150 Sindaci muniti di fascia tricolore hanno offerto sul decumano buona acqua di rete ai visitatori di Expo, subito dopo aver approvato un bilancio che colloca l’azienda lombarda tra le prime in Italia.

2 miliardi di euro di opere e oltre 63 milioni di investimenti annuali, oltre 600 milioni in soli 5 anni, un valore della produzione di 271 milioni di euro e un ebitda di oltre 97 milioni (35,8% sul valore della produzione). Questi i dati salienti del bilancio approvato oggi dall’assemblea dei soci di CAP Holding che si è tenuta in Cascina Triulza.
All’ordine del giorno dell’assemblea di oggi l’approvazione del Bilancio e dell’aggiornamento al piano industriale. Entrambi i documenti sono stati approvati dagli oltre 180 amministratori presenti che hanno espresso il loro apprezzamento per il lavoro portato avanti dall’azienda nel 2014.

Oggi ci presentiamo ai soci – ha detto Alessandro Russo, presidente del Gruppo CAP, nel suo intervento in assemblea – con un bilancio che mostra una notevole crescita degli investimenti, più 62% dal 2010 al 2014. Una media che supera i 90 milioni ogni anno e che ci porterà in soli 5 anni ad aver investito oltre 600 milioni di Euro. L’obiettivo, in linea con gli standard più elevati, è quello di raggiungere i 50 euro di investimento pro capite per abitante. Questo sforzo si traduce in uno volano per l’economia lombarda, attraverso anche la creazione di circa 1800 posti di lavoro all’anno. Oggi approviamo il bilancio ma, oltre alla soddisfazione per i risultai raggiunti, vogliamo ribadire che noi, a differenza delle gestioni private il cui fine è la massimizzazione del profitto, parliamo invece della massimizzazione del benessere sociale, ovvero di tariffe contenute, alta qualità del servizio, soddisfazione dei cittadini, sviluppo economico e attenzione all’ambiente”.

Il direttore generale Michele Falcone ha illustrato nel dettaglio i numeri del Bilancio consolidato agli amministratori: “un valore della produzione di 271.316.589€ e un net income di 7.232.900€. Oltre 63 milioni gli investimenti nell’ultimo anno, di cui oltre 17 per l’acquedotto e 20 per la fognatura e quasi 14 per la depurazione. Si tratta di quasi 200 mila euro di investimenti al giorno. Il bilancio evidenzia l’impegno e l’accresciuta capacità progettuale dell’azienda. Tutto ciò contenendo la tariffa che è del 40% inferiore alla media italiana e garantendo un servizio per i cittadini efficiente ed efficace”.

Con 7414 chilometri di rete di acquedotto e 6057 di fognatura, 62 depuratori, 871 pozzi e 291 milioni di m3 di acqua immessi in rete erogati a oltre 2,2 milioni di abitanti serviti, il Gruppo CAP si pone per dimensioni, competenze e capacità di investimento tra la prima monoutility in Italia per capitalizzazione nel campo dell’acqua. Con un trend in continua crescita.
Per informazioni


Ufficio Stampa Gruppo CAP:
Matteo Colle – ufficio.stampa@capholding.gruppocap.it – 02.82502. 219 – 563

 

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete