10/11/2016
Servizi a Rete

Girgenti Acque pronta a completare la rete fognaria di Sciacca


Come diverse città italiane, anche il sistema fognario di Sciacca, in provincia di Agrigento, presenta diverse criticità dovute in primo luogo al mancato collettamento all’impianto di depurazione di diverse zone del centro urbano. Accade così che i reflui vengano recapitati direttamente, e senza alcuna depurazione, in un canale, nel caso specifico quello di Cansalamone, che a sua volta li trasferisce in mare. Ma Sciacca non è solo la rete del centro ad essere carente. Le fognature mancano del tutto anche nelle zone costiere San Marco e Foggia, ad ovest del centro abitato, aree a vocazione prevalentemente residenziale stagionale. A questa situazione troverà rimedio Girgenti Acque, che ha predisposto un progetto per il completamento della rete fognaria cittadina. Progetto approvato in conferenza dei servizi e dal Ministero dell’Ambiente, per il quale si attende ora solo il finanziamento. Prevede l’annullamento degli attuali scarichi di reflui sul canale Cansalamone attraverso la realizzazione di un manufatto di derivazione e di prima pioggia, che consentirà di dirottare le acque nere al sollevamento Cansalamone, attualmente in funzione, e da lì all’impianto di depurazione.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete