14/09/2017
Servizi a Rete

“Gaia” realizza due nuovi pozzi ad Aulla


Due nuovi pozzi per affrontare i problemi legati all’approvvigionamento idrico nel territorio di Aulla (La Spezia), garantendo la continuità del servizio ai circa 2000 abitanti nelle frazioni di Olivola, Serricciolo e Pallerone anche in caso di guasto. È il progetto che “Gaia” ha avviato con procedura d’urgenza e che prevede di concludere entro un mese. I nuovi pozzi di scorta, la cui realizzazione rientra tra gli interventi previsti dal Piano operativo di emergenza per la crisi idropotabile, redatto dall’Autorità Idrica Toscana, affiancheranno altri due pozzi già esistenti e attivi. Entreranno in funzione in caso di guasti e inconvenienti di vario genere e saranno posizionati all’interno del Campo pozzi “Serricciolo”, sito nell’omonima località del comune di Aulla, portando a 4 il numero di pozzi funzionanti. All’interno del campo è presente anche un’altra coppia di pozzi non più attivi perché franati.
I nuovi pozzi avranno le stesse caratteristiche di quelli esistenti, realizzati alla fine degli anni Settanta, con una profondità di circa 15 metri ed intercetteranno la falda già sfruttata da quelli in disuso. Il progetto prevede anche tutte le ulteriori lavorazioni a corredo dei pozzi, quali la realizzazione del nuovo impianto elettrico, l’installazione di nuove elettropompe e della strumentazione di misura delle portate.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete