02/09/2015
Servizi a Rete

Esri Italia con Acea per innovare


Nel Piano industriale 2015, Acea prevede forti investimenti nel settore tecnologico e nella reingegnerizzazione dei processi. L’azienda, con Esri Italia, ha avviato un progetto per lo sviluppo e l’integrazione dei sistemi informativi utilizzati dalle aziende del gruppo (ERP, CRM, GIS e Work Force Management) per realizzare un unico sistema e integrare la Piattaforma GIS con il sistema SAP.

Il progetto Acea 2.0, che sarà completato entro il 2016, interessa il settore che gestisce la rete e gli impianti del Servizio Idrico Integrato, della distribuzione elettrica e dell’illuminazione pubblica.
In particolare, l’aggiornamento del sistema GIS nel settore idrico prevede l’adozione di un modello dati condiviso per soddisfare le esigenze di ognuna delle aziende coinvolte nel progetto. In ambito elettrico si prevede lo sviluppo di funzionalità evolute di tracing ed editing assistito; la reingegnerizzazione delle interfacce web in HTML5 attraverso le più moderne ArcGIS API for Javascript dotate di avanzate funzionalità di analisi di rete; l’adozione del sistema Egon for ArcGIS per il geocoding avanzato basato sullo stradario unificato e certificato. Inoltre, è prevista, per la prima volta in Italia, l’adozione del framework Geo.e sviluppato da SAP ed Esri per l’integrazione delle Piattaforme ArcGIS e SAP.

Volano del sistema saranno le applicazioni mobile in dotazione alle centinaia di squadre di operatori in servizio su tutto il territorio. Queste App si basano su tecnologia SAP/Esri e possono operare anche in modalità off-line consentendo ai tecnici dotati di tablet di intervenire rapidamente sulla base di priorità assegnate e ottimizzate dal sistema (emergenze, programmazione, skill, vicinanza al luogo dell’intervento etc.).
L’adozione del GIS mobile permetterà inoltre alle squadre di operatori di conoscere in dettaglio lo stato della rete su cui intervenire e le manovre da compiere per isolare l’area e operare in sicurezza.

Novità importante a livello di architettura del sistema integrato è l’adozione del Portal for ArcGIS, il cloud on-premises, di Esri che avrà il compito garantire la collaborazione applicativa attraverso la condivisione e lo scambio di servizi GIS di ogni natura, sia interni sia esterni al Gruppo Acea.

Il progetto Acea 2.0 punta a un aumento di produttività, al miglioramento della qualità del servizio, a un maggiore controllo e trasparenza, a diventare “best in class” in Italia e in Europa.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete