12/10/2017
Servizi a Rete

“e-distribuzione” potenzia la rete di Cosenza


“e-distribuzione” attiva in Calabria con un fitto programma di interventi sulla sua rete di distribuzione. Interventi che interessano in particolare la città di Cosenza ed il suo hinterland, dove l’azienda ha appena concluso i lavori di ammodernamento e potenziamento del Centro satellite “Merone”, un’importante punto di smistamento delle 15 linee, in media tensione, che alimentano elettricamente parte di Cosenza ed i centri di Carolei, Castrolibero, Cerisano, Dipignano, Marano Principato e Mendicino.
Nello specifico i lavori hanno comportato la sostituzione del quadro a media tensione e l’installazione di alcuni dispositivi che consentono di automatizzare il controllo di alcune apparecchiature di rete, per un investimento di quasi 350000 Euro.
Grazie a tale intervento sarà possibile avere una maggiore disponibilità di energia elettrica e, soprattutto, migliorare la qualità e l’affidabilità del servizio elettrico per le oltre 21000 forniture presenti nell’area. Il nuovo assetto della rete infatti, oltre a consentire una migliore ripartizione dei carichi energetici, consente di disporre di ulteriori vie, attraverso le quali far transitare l’energia elettrica necessaria, permettendo, in caso di guasto, di ridurre il numero di clienti coinvolti e la durata stessa dell’interruzione.
I lavori, che a breve verranno estesi anche alla rete a servizio dell’intera provincia, fanno parte di un importante piano di interventi che ha due obiettivi: l’innovazione tecnologica, con l’installazione di dispositivi di ultima generazione che aumentano il livello di automazione e permettono il controllo e la gestione da remoto dell’infrastruttura, più l’attivazione di nuove linee elettriche che, integrandosi con quelle già esistenti, permettono di migliorare ulteriormente l’affidabilità e la flessibilità delle rete elettrica.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete