04/09/2017
Servizi a Rete

Da Regione Lombardia 3 milioni per adeguare le reti fognarie


La Giunta regionale della Lombardia ha stanziato tre milioni di euro per alcuni interventi finalizzati all’adeguamento dei servizi di fognatura, collettamento e depurazione, attualmente non conformi alla direttiva Ue sul trattamento delle acque reflue urbane. I soldi stanziati sono destinati agli Ato di Bergamo e Mantova e coinvolgeranno i territori di Oltre il Colle (Bergamo), Motteggiana (Mantova) e Poggio Rusco (Mantova). Interventi che permetteranno di porre fine, in maniera risolutiva, alla procedura di infrazione comunitaria.
Nel dettaglio, l’Ufficio d’ambito della Provincia di Bergamo realizzerà due interventi nell’agglomerato di Oltre il Colle, dove verrà finanziata con 800.000 euro la chiusura dei terminali fognari non depurati e il successivo collettamento dei reflui all’impianto di depurazione. Sarà realizzato anche un nuovo impianto di depurazione, con un investimento di un milione di euro.
Per quanto riguarda la provincia di Mantova, verrà estesa la rete fognaria in località San Prospero, Villa Saviola e nel capoluogo di Motteggiana, grazie a un finanziamento di 355.000 euro. A Poggio Rusco, invece, verrà costruito un nuovo impianto di depurazione e collettori fognari, con un finanziamento di 845.000 euro.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete