15/09/2017
Servizi a Rete

“Cobalb” consegna i lavori sul depuratore e collettori del Lago di Bolsena


“Cobalb” ha consegnato i lavori di adeguamento della rete fognaria e del depuratore a servizio dei Comuni del lago di Bolsena. Le opere erano attese da tempo, data l’inadeguatezza del sistema fognario e depurativo a servizio degli agglomerati che circondano il lago, tuttavia il via era previsto per lo scorso luglio, ad un costo di oltre 1,6 milioni di euro.
L’intervento ha previsto la sistemazione di alcuni degli impianti di sollevamento a servizio del collettore circumlacuale “Cobalb”, con la messa in piena efficienza di tutto il sistema esistente. Inoltre sono stati compiuti altri interventi quali un profondo ricondizionamento, soprattutto nella parte elettromeccanica, del depuratore consortile, presso cui recapita la circumlacuale e l’implementazione di un sistema di telecontrollo per automatizzare il funzionamento del sistema.
Il collettore circumlacuale “Cobalb” è costituito da due rami. Il ramo principale, lungo 31,7 km, raccoglie i liquami di: Gradoli, Grotte di Castro, San Lorenzo Nuovo, Bolsena, Montefiascone e Marta convogliandoli al depuratore consortile. Il secondo ramo invece, della lunghezza di 3,25 km, raccoglie solo i liquami di Capodimonte per trasferirli fino al collettore principale nei pressi di Marta. L’impianto consortile è stato dimensionato per le seguenti condizioni di funzionamento invernali ed estive: 22.000 abitanti equivalenti in condizioni invernali e 36.500 in condizioni estive.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete