21/05/2024
Servizi a Rete

Chi interverrà e di cosa parleremo | Convegno 28/05 La digitalizzazione del mondo Water-Energy: dal rilievo al BIM per l’asset management

Convegno di martedì 28 maggio
presso Fondazione AEM del Gruppo A2A a Milano

La digitalizzazione, passo obbligato per ogni utility che si accinge ai nuovi modelli di gestione, necessita di una conoscenza profonda che comprenda un percorso che a più passaggi conduca all’obiettivo finale. L’incontro ha il fine di esaminare, sotto differenti aspetti, quelli che sono i punti fondamentali da percorrere.

Dall’intelligenza artificiale al digital twin; sono molte le conoscenze su cui far conto per “digitalizzare” la rete.

Nell’occasione, verrà fornita ai partecipanti una conoscenza estesa delle varie fasi necessarie oltre a testimonianze concrete di chi, approcciandosi alla propria attività di digitalizzazione, ha percorso e superato ostacoli arrivando al risultato finale.

Dall’applicabilità delle scansioni 3D ai sistemi SIT; dall’utilizzo di SW mobile mapping e la piattaforma con il sistema GIS; ogni punto verrà analizzato mettendone in risalto l’applicabilità ed i vantaggi per fornire ai partecipanti una visione completa e chiara del percorso da intraprendere ed il risultato da raggiungere.

Gli interventi

Digitalizzazione degli Asset: perché è una innovazione essenziale per una multiutility

Andrea Nerelli – Robotics Innovation Lead, A2A Life Company

In settori molto diversificati e complessi come per una multiutility (generazione energia, infrastrutture, ambiente) è di fondamentale importanza rendere digitali degli asset fisici per ottimizzare i processi e simularne il comportamento. Attraverso esempi di sperimentazioni innovative: digital twin di città, digitalizzazione di cantieri e di asset impiantistici, … si sottolinea come tali tecnologie non solo ottimizzino la gestione ma abilitano nuovi casi d’uso.

L’evoluzione del settore idroelettrico attraverso la digitalizzazione

Yuri Alesiano – Supporto Impianti Idroelettrici, BU Generazione e Trading, A2A Life Company

Qual è lo stato attuale e le prospettive di sviluppo degli impianti idroelettrici? Come la digitalizzazione sta influenzando le diverse aree e i processi che riguardano questo settore? L’integrazione di tecnologie avanzate per la digitalizzazione e ricostruzione dello stato degli asset rappresentano un punto rilevante per poter rispondere alle sfide attuali della generazione di energia e quindi gestire al meglio la risorsa idrica.

Digital twin: l’applicabilità delle scansioni 3D per l’idroelettrico

Bianca Uberti Foppa – Innovation Manager, BU Generazione e Trading, A2A Life Company

La sperimentazione di tecnologie LiDAR di tipo statico e dinamico ha permesso di ricostruire accuratamente i diversi asset che appartengono ad un impianto idroelettrico. La realizzazione di un gemello digitale 3D e l’analisi integrata dei dati rilevati permette infatti di ottimizzare la gestione e la manutenzione dei componenti, migliorandone l’efficienza generale, la sicurezza operativa e offrendo un modello replicabile per sviluppi ed integrazioni future.

Digital Twin nelle utilities water-energy: modelli digitali e intelligenza artificiale per l’ottimizzazione dei processi e l’empowerment delle risorse

Francesco Veirana – Partner, BIP Consulting

I Digital Twin trovano applicazione in vari contesti e su diverse scale, partendo dai gemelli digitali di singoli componenti e arrivando a processi produttivi complessi. Dall’unione di più elementi nascono i DT degli asset che permettono di consultare in modo innovativo le informazioni e abilitare l’ottimizzazione dei processi facendo leva su una ricchezza informativa senza precedenti da abbinare con i più avanzati strumenti di Artificial Intelligence.

CARNI Marco-min
TUMEO Francesco-min

Il BIM nel mondo Energy: casi d’uso

Marco Carni – Head of Digital Engineering Department, IQT Consulting
Francesco Tumeo – Manager Business Unit E-Grid, IQT Consultinga

L’ambizioso piano di potenziamento infrastrutturale delle reti elettriche in cui il nostro Paese è attualmente coinvolto richiede l’adozione delle più moderne ed efficienti tecnologie disponibili.IQT, da anni, eroga servizi di ingegneria per reti di produzione, trasporto e trasmissione di energia elettrica, schierando il proprio pluriennale know-how di modelli informativi digitali (BIM e GIS) atti a garantire progettazione, realizzazione e gestione di infrastrutture resilienti e sostenibili.

La trasformazione digitale di Acquedotto Pugliese…
to be continued…: dal rilievo al BIM

Luigia Troiano – Direzione Innovation & IT Management/ Responsabile Sistemi SIT, Acquedotto Pugliese SpA

AQP, all’interno del programma europeo PNRR nell’ambito dell’intervento M2C4-I4.2_030, ha in fase di esecuzione la “Digitalizzazione e modellazione delle reti di distribuzione per il recupero delle perdite idriche”, con l’obiettivo di continuare ad incrementare il patrimonio informativo aziendale attraverso la digitalizzazione di tutti gli asset gestiti, partendo dall’attività di rilievo in campo tramite utilizzo di tecnologia laser scanner fino ad arrivare all’implementazione del BIM passando attraverso la modellazione degli asset nel GIS. L’obiettivo è incrementare la conoscenza a servizio dello Smart Water Management tramite una rappresentazione prossima al gemello digitale.

RealCity: come Open Fiber digitalizza il processo di costruzione della rete

Alfredo Ruggieri – Direzione Technology ICT/ Project Manager, Open Fiber

RealCity è la piattaforma 3D di Open Fiber che permette di gestire e accedere ai Digital Twin dei comuni dove si sviluppa la rete in fibra ottica del piano BUL Aree Grigie. I team operativi di progettazione e costruzione possono lavorare in un unico ambiente, basato sulle piattaforme integrate RealCity e GIS, in grado di fornire una vista della realtà arricchita (augmented reality) attraverso le viste 2D e 3D del territorio, della rete e delle relative componenti.

Digital Twin a supporto delle Field Operations nelle water utility

Tiziano Orsenigo – Sales Director, EBWorld

EBWorld, leader in soluzioni digitali per le utility, presenta " Digital Twin a supporto delle field operation nelle water utility". In questa sessione, EBWorld esplorerà come il Digital Twin stia trasformando le operazioni sul campo, migliorando efficienza, produttività e resilienza della rete. L’intervento offrirà una panoramica completa del tema Digital Twin e del suo impatto sulle Field Operations nelle water utility fornendo ai partecipanti gli strumenti e le conoscenze necessarie per valutare il potenziale di questa tecnologia e per iniziare il loro percorso di trasformazione digitale.

Il settore energy, l’applicabilità del BIM e i relativi vantaggi

Alessio Bertella – Manager BIM & Digitalisation Consulting Services Department, Harpaceas

Il settore dell’Energia sta vivendo un periodo di intenso cambiamento dovuto alla transizione ecologica. I produttori di energia sono chiamati a gestire questo cambiamento in un contesto in cui l’intrinseca complessità delle proprie strutture organizzative e la numerosità degli ambiti che devono governare pongono quotidiane sfide che possono essere superate anche grazie alla crescente spinta alla digitalizzazione. L’evoluzione di un settore ad una conversione digitale dei propri processi è un fenomeno complesso perché tocca ambiti più svariati e a differente maturità digitale; in questo senso il settore dell’energia, come si diceva, si confronta con molti di questi tra cui quello più propriamente connesso all’ambito delle costruzioni. La realizzazione e la gestione dei propri “asset” di produzione, delle infrastrutture e delle opere civili a corredo costituiscono un patrimonio enorme da gestire che solo con l’ausilio di un approccio digitale può dirsi veramente efficiente. Come è noto l’elemento abilitatore della digitalizzazione per l’industria delle costruzioni è il BIM, un approccio che solo in tempi recenti sta riuscendo a penetrare in un settore storicamente lento al cambiamento. Il BIM potrà essere a questo punto un elemento di valorizzazione.

Digital Twin per l’Asset Management

Simone Colla – Business Manager Utilities, Oil & Gas, Difesa, Spektra a Trimble Company

La trasformazione digitale sostituisce le informazioni non interconnesse con la trasparenza dei dati, contribuendo alla comunicazione interna con flussi di lavoro automatizzati e ottimizzati. Per i proprietari e gestori di infrastrutture, trasformazione digitale significa adottare tecnologie digitali che migliorano la produttività e i risultati in ogni fase del ciclo di vita degli asset. Le soluzioni Trimble per la gestione del ciclo di vita degli asset consentono ai proprietari di migliorare i risultati dei progetti e di ridurre i costi totali degli asset collegando i team di progettazione, delivery del progetto e manutenzione attraverso flussi di lavoro digitali.

Manca sempre meno all'evento...
è partito il countdown!

Giorni
Ore

RISERVA ORA IL TUO POSTO

I posti in sala sono limitati, l'iscrizione è quindi soggetta a riconferma da parte dell'organizzatore.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete