Reti elettriche

Trasmissione energia elettrica, tecnologie di efficientamento energetico, produzione e stoccaggio di energia da fonti rinnovabili.

L’elettrodotto che collegherà Italia e Tunisia rientra tra i progetti del Piano Mattei e permetterà di ottimizzare l’uso delle risorse energetiche tra Europa e Nord Africa. L’investimento previsto è di oltre 850 milioni.
L’intervento pianificato dal gestore, con un investimento superiore ai 3 milioni di euro, prevede la demolizione di oltre 25 km di linee elettriche per un totale di 74 sostegni e 75 ettari di territorio liberato.
La Giunta regionale e il gestore della rete elettrica di trasmissione nazionale hanno siglato un accordo volto ad ottimizzare il flusso di informazioni necessarie alla programmazione di nuove infrastrutture elettriche nel territorio.
L’azienda si è aggiudicata 5,2 milioni dall’Unione europea per il suo progetto che prevede la realizzazione di 174 punti di ricarica ultraveloce per i veicoli elettrici in 47 località in tutta Italia.
Cogeme S.p.A. ha presentato le strategie e i progetti alla base della nuova “Era green” di Cogeme Energia. Nuovo naming, nuova immagine e nuove attività, all’insegna dell’innovazione tecnologica in chiave sostenibile.
Partito il progetto, nato nell’ambito Pnrr, che rimetterà a nuovo l’infrastruttura elettrica della città campana. Interessate dagli interventi anche la zona portuale e alcune aree della provincia.
A marzo il fabbisogno elettrico mensile, pari a 25,7 miliardi di kWh, è stato soddisfatto per il 48,1% da energia proveniente da fonti rinnovabili. È significativa la riduzione delle fonti fossili (-24% rispetto a marzo 2023) e la produzione a carbone (-87,1%).
Il 40% delle reti di distribuzione dell’energia elettrica nell’Unione europea supera i 40 anni e l'infrastruttura transfrontaliera dovrà essere raddoppiata entro il 2030. I finanziamenti, però, non sono sufficienti.
La Regione Sicilia, i comuni di Castelvetrano e Partanna, firmano con Terna un accordo finalizzato alla realizzazione del nuovo collegamento elettrico tra Italia e Tunisia, concordate anche le attività volte al bilanciamento ecologico
Nel comune friulano prende vita il primo sistema d’illuminazione pubblica realizzato quasi interamente con materiali riciclati. Un progetto pilota City Green Light che ha già permesso un risparmio energetico del 60%

Articoli Recenti

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete