News in rilievo

Il progetto, finanziato con fondi FESR dalla Regione Campania, ha visto la realizzazione di 3 km di nuova rete fognaria e 2 impianti di sollevamento, nonché l’estensione del servizio di fognatura e depurazione a 2500 abitanti.
Ad aggiudicarsi il bando per il lotto tre dell’infrastruttura, parte essenziale della nuova Linea Adriatica di Snam, l’azienda Sicim. I lavori, del valore di 100 milioni di euro, prevedono la posa di 31 chilometri di condotte con diametro 1200.
Il gestore idrico della Brianza ha lanciato un servizio, dedicato ai cittadini e ai 55 Comuni della Brianza, che permette di conoscere le variazioni meteo in un clima che cambia. È stato già pubblicato il primo bollettino trimestrale
La società di distribuzione gas del Gruppo Estra ha avviato una campagna volta ad incentivare gli allacciamenti al gas metano. Sono previsti anche alcuni sconti per le nuove richieste di estensione della rete
Con un intervento da 1,8 milioni, il gestore ha ammodernato il sistema fognario del territorio del comune del fiorentino, intercettando sei scarichi in ambiente ora convogliati a depurazione.
Si avvia a termine REWARDHeat il progetto Horizon2020 che ha dato vita a soluzioni di teleriscaldamento a bassa temperatura in otto città europee, riducendo sensibilmente il ricorso ai combustibili fossili e le emissioni di CO2
Il gestore idrico della provincia di Novara ha varato il nuovo piano di investimenti per il periodo 2024-2036 che include misure di mitigazione dei cambiamenti climatici e di adeguamento ai nuovi standard nazionali ed europei
È stato avviato un periodo di negoziazione in esclusiva al termine del 100% del quale Italgas potrà procedere alla formulazione di un’offerta vincolante per l’acquisto del 100% del capitale di 2i Rete Gas
Il progetto della multiutility è stato ammesso al finanziamento e riceverà 19,5 milioni di euro, a copertura di una serie di interventi per un valore di 27,5 milioni, che permetteranno di efficientare ammodernare e digitalizzare le sue infrastrutture idriche.
L’intervento pianificato dal gestore, con un investimento superiore ai 3 milioni di euro, prevede la demolizione di oltre 25 km di linee elettriche per un totale di 74 sostegni e 75 ettari di territorio liberato.

Articoli Recenti

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete