Manutenzione idrica

Il cantiere che ha preso il via riguarda la riqualificazione di 3,5 chilometri di condotte della rete di distribuzione a servizio della cittadina della provincia di Oristano. Le vecchie tubazioni, che presentano un alto livello di perdite saranno sostituite con nuove condotte in ghisa sferoidale con un investimento di tre milioni di euro, finanziato con risorse del Fondo europeo per lo Sviluppo e la Coesione.
Abbanoa ha aggiudicato la gara d’appalto per i lavori di rifacimento dei collettori fognari e relativi allacci nella rete urbana di Bitti. Si tratta di un intervento significativo, pianificato dopo l’alluvione del 2020 che aveva danneggiato seriamente il Comune in provincia di Nuoro.
È stato avviato il cantiere di ATS nell’area della Valcavasia tra Cavaso del Tomba e Monfumo. I Comuni del territorio saranno coinvolti in un progetto di rinnovamento di quattro chilometri di condotta acquedottistica. I lavori avranno una durata di circa sette mesi e comporteranno un investimento di quasi un milione di euro.
Prende il via in questi giorni il cantiere di Acquedotto del Fiora per la bonifica di un tratto di condotta idrica, lunga più di un chilometro, ubicata in località Colle Malamerenda a Siena. Per l’opera è stato previsto un investimento di oltre 127mila euro da parte del Gestore.
Il gestore idrico della Basilicata ha siglato un Protocollo d’intesa con il GSE che mira a favorire la sostenibilità delle infrastrutture, attraverso interventi di efficientamento energetico e lo sfruttamento delle fonti rinnovabili. L’obiettivo è migliorare l’autonomia energetica del sistema, in modo da liberare risorse da investire per elevare ulteriormente la qualità del ciclo idrico in tutto il territorio.
A causa della grave siccità i volumi d’acqua negli invasi Fanaco e Leone sono ai minimi storici. Per far fronte all’emergenza l’Autorità di bacino ha elaborato un piano di razionamento delle forniture idriche che riguarda trentanove Comuni dell’isola, serviti da Siciliacque.
Il Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo ha firmato, pochi giorni fa, l’ordinanza n. 19/2024 che stanzia un finanziamento di quasi duecento milioni di euro a copertura dei lavori più urgenti, già svolti o ancora da realizzare, in Emilia-Romagna e nelle Marche per far fronte ai danni provocati dall’alluvione avvenuta la scorsa primavera.
Dall’inizio di gennaio i tecnici dell’Ufficio Gestione Fognature di BrianzAcque sono al lavoro in viale Campania a Monza, per rimettere in funzione un collettore fognario danneggiato, senza interrompere il flusso dei reflui. Grazie all’impegno delle squadre è stato possibile anticipare di una decina di giorni la riapertura della strada al traffico veicolare in un unico senso di marcia.
ATS sta lavorando alla rigenerazione e all’estensione delle reti di fognatura nel Comune di Loria, in via Vignola e in via Ronchi. A fronte di un investimento superiore agli 800.000 euro, il progetto prevede la realizzazione di una fognatura nera, lunga circa 1400 metri, ed il rifacimento di circa 1250 metri di rete acquedottistica.
La società ha integrato l’organizzazione e le professionalità di Supershield Italia, tra i leader in Italia del settore e con un’estesa presenza all’estero

Articoli Recenti

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete