Reti idriche

Opere di rifacimento e adeguamento di condotte idriche ed acquedotti, interventi di ricerca perdite con tecnologie digitali, analisi acque e depurazione, approvvigionamento e gestione sostenibile delle risorse idriche.

Il Comune di Cagliari e Abbanoa hanno stanziato un investimento da oltre 6 milioni di euro per il nuovo progetto di irrigazione. Si raccoglieranno acque piovane e, dopo averle depurate, le si utilizzeranno per irrigare i parchi della città sarda. Questo procedimento consentirà al Comune di risparmiare sia in termini economici sia in acqua potabile destinata a fini irrigui.
Saint-Gobain festeggia, a Pisa, il suo 350°anniversario nel Mondo e i 126 anni in Italia. Un anniversario eccezionale che si sta celebrando da gennaio con un calendario ricco di eventi che ha coinvolto tutti i 66 paesi in cui è presente l’azienda francese. La tappa conclusiva è a Pisa dove si festeggia il legame tra la città e il primo impianto italiano di Saint-Gobain, che da oltre cent’anni, si conferma un polo industriale d’eccellenza.
Ricercatori del Politecnico di Milano hanno realizzato una valvola intelligente progettata per evitare sprechi d’energia e migliorare l’efficienza degli impianti di distribuzione degli acquedotti, di impianti industriali e di teleriscaldamento. La valvola riesce a catturare l’energia generata dai fluidi che scorrono negli impianti industriali rendendola utilizzabile direttamente o immettendola nella rete elettrica.
Il comune di Mirandola posticipa a fine ottobre la chiusura del bando gara per l’acquisizione di Aimag. I comuni emiliani, detentori del 65% della società, hanno modificato l’iter concedendo una proroga di un mese. L’utility potrebbe essere acquisita da Hera, già detentrice, dal 2009, del 25% del pacchetto azionario di Aimag.
Si è sentito parlare di un assorbimento di ATO Milano in ATO Provincia nella forma di ATO Metropolitana, nonostante la città chieda di ripartire da zero, tramite il Gruppo PD Regionale che cerca di contrastare il PDL 260 in discussione presso il Consiglio Regionale. Chiede cioè di istituire una governance ex novo, dove il Capoluogo abbia un peso politico proporzionale al 40% della popolazione rappresentata. Cosa pensa MM di questo incessante rumor rispetto alle due realtà?Abbiamo sentito il parere di Stefano Corritore, Presidente di MM.
Il Direttore Amministrazione Finanza e Controllo e Dirigente Preposto alla redazione di documenti contabili societari di ACEA, Franco Balsamo, ha rassegnato le sue dimissioni. Dal primo ottobre 2015, Iolanda Papalini, attuale Responsabile dell’Unità Amministrazione e Bilanci di ACEA, subentrerà al Dott. Balsamo.
L’idea è duplice: da un lato quella di creare una condotta sottomarina che consentirebbe alla Puglia di sfruttare le abbondanti risorse idriche del paese albanese, dall’altro l’Albania potrebbe beneficiare del know how dei tecnici italiani per la gestione di un grande acquedotto condiviso. Potrebbe nascere così la prima multinazionale dell'acqua.
Un territorio smart è quello che garantisce un elevato livello di qualità di vita anche e soprattutto in relazione ai servizi offerti alla collettività. Gruppo CAP e Regione Lombardia in occasione della XIX Conferenza ASITA vi invitano al convegno Mercoledì 30 settembre, 11.00-13.30 - Polo di Lecco del Politecnico di Milano. La Sessione ha ricevuto accreditamento CFP presso gli Ordini degli Architetti e dei Geometri di Lecco e dei Geologi della Lombardia.
I delegati dell’Oman, in visita a Milano, hanno studiato gli impianti di compostaggio di A2A/Amsa e quelli di MM riguardanti il Servizio Idrico Integrato. Lo scopo è quello di studiare l’efficienza e le potenzialità nei settori dello smaltimento dei rifiuti, dello smaltimento delle acque reflue, del riciclo e riutilizzo energetico e dell’approvvigionamento delle risorse idriche in previsione della “costruzione” di una Smart city nel paese arabo.
Entro il 2017 a Brescia verranno investiti, da A2A, 70 milioni tra caldaie, teleriscaldamento, illuminazione, depurazione dell’acqua e termoutilizzatore. Si spenderanno inoltre 10 milioni di euro per lo studio di un sistema di filtri contro l’azoto per il termovalorizzatore. Inoltre verrà incrementata la rete del teleriscaldamento, per raggiungere il rimanente 30% di territorio cittadino ancora scoperto, che comprende 660 chilometri e 20.400 immobili.

Articoli Recenti

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete