Reti idriche

Opere di rifacimento e adeguamento di condotte idriche ed acquedotti, interventi di ricerca perdite con tecnologie digitali, analisi acque e depurazione, approvvigionamento e gestione sostenibile delle risorse idriche.

Con un investimento di quasi quattro milioni di euro il gestore ha potenziato l’impianto di potabilizzazione, il serbatoio Dosso e il collettore sublacuale Sulzano-Montisola. Un’opera importante per l’efficientamento del servizio acquedottistico.
I due big del ciclo idrico formeranno un raggruppamento temporaneo di imprese per diventare partner industriali della società e rilanciare la gestione degli invasi e delle infrastrutture idrauliche del Mezzogiorno
L’intervento, in parte finanziato con fondi PNRR, punta ad un miglioramento della qualità di risorsa idrica disponibile per le zone sensibili. Nei prossimi mesi partirà la seconda parte del progetto, che interesserà anche Pontedera.
Disponibili ora gli abstract degli interventi al convegno del 28 maggio presso Fondazione AEM del Gruppo A2A.Clicca qui per leggere gli abstract e per riservare il tuo posto.
Partiti i lavori che puntano a migliorare la sicurezza dell’impianto e la gestione dei rischi idraulici. L’intervento sarà concluso a settembre con un investimento di 340.000 euro.
Anche la città della Disfida rientra tra i 21 comuni del piano Risanamento Reti 3 che mira a efficientare le infrastrutture di distribuzione. Cuore delle opere la distrettualizzazione della rete e il risanamento, già completato di 11,6 km di condotte.
Negli impianti di trattamento acque, il PRFV (vetroresina) è un materiale performante per la costruzione di piattaforme di lavoro, strutture di supporto o di accesso a vasche/serbatoi. M.M. le realizza con una vasta gamma di profili marcati CE tramite ETA.
LACROIX Environment presenta soluzioni per la produzione di acqua potabile. Le SOFREL S4W, RTU progettate con un’architettura modulare integrate con il modem per la comunicazione IP, la sonda SOFREL LTC ed il kit SOFREL Chlorine.
Grazie ai fondi del PNRR Viacqua avvia la sostituzione di 4.070 apparecchi. L’iniziativa rientra in un piano per ridurre le perdite idriche al 23% e recuperare 2 milioni di metri cubi d’acqua.
La green utility milanese e la digital company del Gruppo Italgas siglano un protocollo d’intesa per lo sviluppo di progetti comuni relativamente alla digitalizzazione delle reti e all’impiego dell’intelligenza artificiale.

Articoli Recenti

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete