25/05/2016
Servizi a Rete

Banda ultralarga: a Conegliano è già realtà


Conegliano (Treviso) è tra le prime città d’Italia a poter vantare infrastrutture di telecomunicazione di nuova generazione già pienamente operative, al servizio di cittadini e imprese. Gli importanti interventi infrastrutturali, riguardanti la realizzazione delle reti ultraveloci per la telefonia fissa e mobile per un investimento di 1,4 milioni di euro, sono stati illustrati dal sindaco Floriano Zambone e da Fabrizio Tatto, Responsabile Access Operation Line di Tim per Friuli Venezia Giulia e Veneto Orientale.
Dall’avvio del progetto, che ha visto Tim impegnata nella realizzazione della nuova rete in fibra ottica Ngan (Next Generation Access Network) e di quella mobile 4G, le reti in banda ultralarga sono già realtà a Conegliano. Questo risultato è stato ottenuto grazie agli importanti investimenti aziendali e alla collaborazione con il Comune che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa condotte, utilizzando infrastrutture esistenti e tecniche innovative: un no-dig leggero che ha visto la posa di un monotubo con diametro inferiore a 50 mm, minimizzando sia i tempi d’intervento sia l’impatto urbano.
Il programma di copertura della città ha interessato più di 15.000 unità immobiliari, raggiungendo il 95% della popolazione sull’intero territorio comunale, grazie alla posa di 33 chilometri di cavi in fibra ottica che hanno permesso di portare la connessione internet fino a 100 Megabit/s a famiglie e imprese.
‘Siamo lieti che Conegliano sia tra le prime città italiane non capoluogo di provincia ad avere infrastrutture di rete moderne che consentono ai cittadini e alle imprese di usufruire di servizi innovativi, come vedere film in HD e 3D, ascoltare musica in streaming di alta qualità e tutta la potenzialità dei servizi Cloud, che contribuiscono allo sviluppo dell’economia locale – ha dichiarato Fabrizio Tatto –. Nell’ambito del programma nazionale per lo sviluppo delle reti a banda ultralarga fissa e mobile, Tim ha deciso di dedicare alla città di Conegliano una quota significativa del proprio piano di investimenti, fornendo un notevole contributo al conseguimento degli obiettivi previsti dall’Agenda digitale europea’.
‘Si tratta di una grande opportunità per la città in termini di comunicazioni private ma anche di sviluppo economico – ha commentato il sindaco Floriano Zambon –. Ringraziamo Tim per aver scelto Conegliano come città pilota in provincia di Treviso’.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete