20/05/2024
Servizi a Rete

App mobile per l’installazione rapida e certificata degli Smart Meter

Dal magazine - edizione marzo/aprile 2024

 La messa a terra del PNRR significa anche programmare
le attività in campo: dalla carta alla “mobile digital transformation”

Appaltate le attività previste dall’Art.5 della misura PNRR M2C4-I4.2, è ora di affrontare l’organizzazione della messa in opera degli smart meter e di tutte le attrezzature necessarie per l’individualizzazione oggettiva delle perdite

Molti gestori hanno già piani d’investimento per la sostituzione di grossi quantitativi di contatori meccanici obsoleti con moderni dispositivi digitali in grado di essere teleletti, per garantire precisione e letture dei consumi con cadenza oraria, se non in tempo reale.

Tempi stretti e programmazione

Dati i tempi strettissimi per l’appalto, l’installazione e l’immediato utilizzo degli smart meter, deve essere imposta una programmazione precisa della messa in opera, con un controllo serrato dello stato di avanzamento e del livello di qualità dell’attività, nonché una sorta di collaudo in tempo reale.

La sostituzione dei contatori è infatti banale solo a parole perché, se da un lato serve acquisire le informazioni necessarie alla fatturazione, ad esempio la lettura di chiusura del vecchio contatore e il numero di matricola del nuovo contatore, dall’altra è importante avere prova dell’avvenuta sostituzione e corretto abbinamento contatori-utenza, ad esempio allegando fotografie del contatore prima e dopo l’attività di sostituzione o acquisendo la firma dell’utente stesso a fine lavoro. 

Sarebbe uno spreco inoltre non approfittare della “visita in loco” per rilevare, tra le tante informazioni facilmente reperibili, anche la posizione GPS del contatore, con una precisione almeno decimetrica. La sostituzione dei contatori è infatti solo un pezzo del puzzle relativo alla “digitalizzazione del SII”, che prevede necessariamente anche la creazione di un GEODatabase ed il suo aggiornamento nel tempo, dando vita così all’Asset Management, imprescindibile per la gestione sul lungo termine del SII.

La soluzione tecnologica a portata di smartphone

Grazie all’estesa conoscenza di dominio e pluriennale esperienza nel campo della gestione delle reti, I&S Informatica e Servizi di Trento offre una soluzione tecnologica ad hoc: due apposite app da utilizzare per le attività di campo, GEORef e ICOPlan, integrate fra loro e con la centrale di controllo 3wRETI. 

La centrale 3wRETI, acquisite le anagrafiche dei contratti da qualsiasi banca dati utenti (ad es. billing del gestore) tramite diverse modalità, è subito pronta per iniziare a pianificare le attività sul campo, organizzandole per zona, via, civico, distretto e/o per tipo di contatore da installare. 

Le attività pianificate in centrale vengono automaticamente trasformate in “ordini di lavoro”, cioè liste di task da eseguire, che sono inviate sui dispositivi mobili in dotazione agli operatori in campo grazie alle app. Guidati tramite semplici indicazioni a display, gli operatori di campo possono così eseguire l’attività, garantendo completezza e certezza del dato raccolto, mentre la Centrale monitora in real-time l’avanzamento dei lavori e apporta in maniera agile e reattiva eventuali aggiustamenti in corso d’opera, garantendo il rispetto dei tempi.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete