13/06/2019
Servizi a Rete

Anche Montalcinello avrà il suo teleriscaldamento geotermico

Anche l’antico e piccolo borgo di Montalcinello, frazione del comune di Chiusdino, in provincia di Siena, avrà il suo sistema di teleriscaldamento. E sarà totalmente green, grazie all’accordo siglato dall’amministrazione comunale di Chiusdino con Enel Green Power, che fornirà l’energia da fonte geotermica per alimentare il sistema.

Ad occuparsi dell’intero sviluppo del progetto, il cui sviluppo richiederà un investimento di circa 2 milioni di euro, sarà la stessa società del Gruppo Enel, che provvederà anche a una parte dei lavori, la cui parte restante sarà invece a cura del comune. Più nello specifico, Enel Green Power si occuperà della costruzione della stazione di scambio primaria e della dorsale che trasporterà il fluido dal suo campo geotermico alle porte del borgo, mentre il Comune si farà carico di realizzare la rete di distribuzione all’interno del paese. Il sistema si prevede possa essere terminato entro il 2020.

Il nuovo accordo, che garantirà agli abitanti del piccolo borgo un servizio vantaggioso e a elevato tasso di sostenibilità e che ne migliorerà anche l’offerta turistica, si aggiunge a quello siglato sempre tra Comune ed Enel Green Power nel 2016 per la realizzazione di una rete di teleriscaldamento a servizio del centro di Chiusdino. Progetto questo supportato da un investimento di oltre 7 milioni di euro e del quale i lavori procedono alacremente, con il primo lotto di rete che entrerà in funzione il prossimo settembre.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete