06/03/2024
Servizi a Rete

Acque Veronesi: separazione della rete fognaria nel Comune di Colognola ai Colli

Acque Veronesi, gestore del servizio idrico in 77 Comuni della provincia veneta, poserà 400 metri di fognatura per la raccolta delle acque reflue, con condotte dal diametro di 200 millimetri realizzate in gres. La rete sarà dotata anche di una stazione di sollevamento, che farà confluire i reflui verso l’impianto di depurazione del Comune di Caldiero. I lavori, dal costo complessivo di 300 mila euro, termineranno ad aprile 2024.

Prosegue l’impegno della società nell’opera di riammodernamento delle reti fognarie nel veronese – ha affermato il presidente Roberto MantovanelliUn’attività che vede l’impiego di risorse economiche e mezzi, con l’obiettivo di implementare un servizio fondamentale per l’ecosistema ambiente e per la collettività, come quello della depurazione. A Colognola andiamo ad estendere ed efficientare la rete fognaria, separando i reflui urbani dalla rete di smaltimento delle acque meteoriche”.

Un intervento importante, particolarmente atteso dai residenti delle vie interessate – ha commentato la sindaca di Colognola ai Colli, Giovanna PiubelloUn ringraziamento va ai vertici di Acque Veronesi per l’attenzione nei confronti del nostro territorio. Andremo a migliorare sensibilmente il servizio alla collettività”.

Nell’anno appena passato Acque Veronesi ha investito più di 5 milioni di euro per la realizzazione complessiva di circa 10 chilometri di nuove reti fognarie in tutta la Provincia.

Ti potrebbero interessare anche

Ricevi le nostre ultime news

Iscriviti alla nostra newsletter

Richiedi abbonamento

Compila i campi per richiedere il tuo abbonamento alla rivista Servizi a Rete